Archivio mensile giugno 2018

Diredazione

Avola: “Si ricicla 2018” progetto per 10 giovani avolese

“Si Ricicla 2018” è il nome del progetto che la’mministarzione comunale ha attivato in città nell’ambito del Programma Operativo Nazionale “Iniziativa Occupazione Giovani – PON IOG – da realizzarsi nella Regione Sicilia.
Il progetto prevede l’impiego di 10 giovani di età compresa tra i 18 ed i 28 anni che saranno impeganti in progetti di servizio civile nazionale.
La domanda per la presentzaione della candidatura è scaricabile dal sito internet del comune di Avola.
I referenti del progetto sono Caruso Vincenzo e Portuesi Fabio dell’Ufficio dei Servizi sociale di Avola

 

Diredazione

Noto: In arrivo altre 14 telecamere

La giunta comunale di Noto ha approvato il progetto definitivo per l’installazione di altre 14 telecamere di videosorveglianza nell’ambito del “Patto per l’attuazione della sicurezza urbana” firmato nelle settimane scorse dal Prefetto di Siracusa Giuseppe Castaldo e dal sindaco Corrado Bonfanti.

Le 14 nuove telecamere saranno installate nei pressi dei 3 istituti comprensivi di città (Aurispa, Maiore e Melodia), lungo via Ducezio e via Cavour (strade parallele a corso Vittorio Emanuele) e anche in piazza Mazzini, centro nevralgico del Piano Alto.

«Continua il processo per migliorare i controlli in città sfruttando la tecnologia – dice il sindaco Corrado Bonfanti – aumentando la presenza in città di telecamere che sorveglieranno altre zone del centro e non solo. Non poteva essere diversamente dopo l’accordo firmato col prefetto Giuseppe Castaldo. Contiamo di installarle e attivarle entro la fine dell’anno».

Diredazione

Giro di vite ad Avola, i carabinieri controllano le attività commerciali del territorio

Attività commerciali, stabilimenti balneari, bar e ambulanti sono stati controllati dal militari della Compagnia di Noto che unitamente agli uomini della Polizia Municipale e della Capitaneria di Porto hanno effettuati servizi di controllo sul territorio mirati a individuare possibili trasgressori per l’uso delle aree pubbliche, per la vendita di alimenti e bevande.

Nell’ambito dell’attività sono state elevate sanzioni cinque sanzioni amministrative per occupazione di suolo pubblico e oltre 3 mila euro per  la violazione della normativa inerente i bagnini di salvataggio

I controlli continueranno anche nei prossimi giorni con particolare attenzione  delle zone più frequentate dai giovani

Diredazione

Avola: Meter – 103 video pedopornografici bloccati e rimossi

Sulla piattaforma www. gounlimited.to sono stati blocacti 103 video pedopornografici grazie al pronto intervento ed all’attiva svolta dall’associazione onlus Meter di don Fortuanto Di Not.

I bambini coinvolti sono di  età compresa tra i 4/6 anni fino a 13 anni. In alcuni casi gli stessi autori degli abusi si riprendevano in viso, sfidando l’impunità e la impossibilità di essere individuati.

“Spesso ci chiedono, quali sono i risultati del nostro impegno contro la pedofilia e la pedopornografia. Non ci piace ostentare ma se è proprio necessario possiamo dire, che nel più che  ventennale impegno di Meter onlus – dichiara don Fortunato Di Noto (prete siciliano dedica da circa 30 anni,  la sua vita e missione contro queste forme aberranti di abuso sui minori)-  abbiamo monitorato in tutto il mondo più di 170.000 siti puri di pedofilia e pedopornografia siti (tutto riportato nei Report Meter annuali, che non sono statistiche, ma il lavoro concreto degli operatori e volontari dell’associazione che svolgono in tutto il mondo). Basti pensare che negli ultimi anni sono state più di 20 le operazioni di Polizia (nazionale e internazionale) dopo le puntuali e dettagliate segnalazioni che hanno portato a centinaia di arresti, migliaia di indagati e anche diversi bambini individuati (a distanza di anni dell’abuso). Non vogliamo dare elenchi, ma è per dire che è un impegno senza sosta, a volte silenzioso, a volte velato dall’indifferenza e dal silenzio, spesso omertoso. Ma si fa ancora poco, molto poco, nonostante gli sforzi e la sensibilità che sta crescendo.”

Diredazione

“Vinarelli a Marzamemi”, oggi il taglio del nastro della collettiva

E’ iniziato il countdown delle ore per l’evento denominato “Vinarelli a Marzamemi” che prevede per oggi pomeriggio alle ore 18,30 il taglio del nastro della collettiva d’arte che darà spazio ad artisti locali e nazionali.

L’evento, che si svolgerà al Palmento Rudinì,  è organizzato dalla Ar@m Communiaction con il patrocinio del Comune di Pachino.

In prima linea ad inaugurare al mostra il sindaco del Comune di Pachino Roberto Bruno che ha sin da subito sposato l’iniziativa particolare ed unica nel suo genere che prevede la promozione del territorio attraverso il vino che sarà però immortalato nelle tele degli artisti.

“Vinarelli” è infatti l’arte di dipingere con il vino.

Esporranno le loro opere: Valentina Sammito, Stefano Musso, Giuseppe Murdaca, Arnuk, Emanuel Acciarito, Rosario Zafarana, Callistus Mgbeanu. Veranno esposte anche alcune opere in pittura “ebru” (antica tecnica pittorica della Turchia), in occasione della visita istituzionale delle autorità della città di Tarsi in Turchia.

Sabato 30 giugno alle ore 18 è invece previsto un convegno dal titolo: “L’Arte dei Vinarelli….il vino buono da bere, bello da vedere” con le massime autorità locali; i Consoli della Turchia, del Senegal, Ucraina, Grecia, di Malta e Azerbarbaijan; delegazione turca della città di Tarso con Eloif Seda Saglam (Deputato Maggiore), Ali Bagrik (Deputato Maggiore), Nadir Durgun (Manager della Cultura), Ersin Eker (Manager degli affari di salute – Gastronomia – buona cucina), Serdar Akkoc (Responsabile della panificazione), Mehmet Bulut (Responsabile risorse umane), Hakan Kumdereli (Coordinatore del progetto), Ozlem Kosker (Giornalista). Domenica 1 luglio è dedicato interamente alla collettiva d’arte che sarà visitabile a partire dalle ore 18,00.

Diredazione

L’impegno dell’On. Cannata per la zona sud della Sicilia continua. Approvato un suo emendamento all’Ars per consentire il mantenimento degli Enti che hanno dichiarato dissesto finanziario

“Consentire la permanenza del personale dipendente degli enti locali che hanno dichiarato la condizione di dissesto finanziario, con estensione all’anno 2017”. Questo in breve quanto contenuto nell’emendamento presentato all’Ars dall’On. Rossana Cannata ed approvato in occasione della discussione della finanziaria.

“Sono molto soddisfatta – ha dichiarato la parlamentare –  per l’approvazione di questo importante emendamento, che consente la salvaguardia di diversi lavoratori, anche con riguardo a Comuni che hanno dichiarato dissesto nella provincia di Siracusa con estensione all’anno 2017. Su questo emendamento ho riscontrato pure un atteggiamento positivo di altri colleghi di opposizione, che hanno condiviso tali norme proposte dalle maggioranza. Infatti il primo firmatario è il capogruppo di Forza Italia all’Assemblea regionale siciliana, Giuseppe Milazzo, con il quale mi sono confrontata nella stesura. Ho altresì condiviso, con l’assessore alle Attività produttive, la soluzione dedicata ad ai
cosiddetti progetti “incagliati” – si legge nella nota diffusa dalla vice Presidente dell’Antimafia all’Ars – Con un emendamento si è assicurato ai destinatari dei finanziamenti sulle linee di intervento del Po fesr Sicilia 2007 2013 l’integrale rimborso delle spese sostenute, non erogato per cause non imputabili agli stessi a causa dei ritardi gestiti nell’iter processuale. I beneficiari, infatti, hanno addirittura dovuto indebitarsi senza però aver ricevuto la quota di contributo spettante.”

L’onorevole Cannata ha inoltre partecipato alla votazione dell’emendamento governativo che riguarda il corpo forestale. ed è stata infatti votata una norma che ne consentirà il potenziamento. “Attualmente in Sicilia abbiamo una gravissima carenza di guardie forestali, ammontano a circa 700 e molte di queste, per l’età avanzata, lavorano negli uffici, lasciando quindi scoperte le campagne siciliane. Nel bilancio del 2019, così come sottolineato dal Presidente della Regione siciliana Nello Musumeci, saranno banditi i concorsi per mettere in campo nuove energie all’interno del Corpo Forestale e contrastare la criminalità e l’abigeato nelle aree rurali” ha dichiarto l’onorevole Cannata

Diredazione

Noto: Da lunedì si traccia la raccolta dei rifiuti, sacchetti dentro i mastelli

Decoro ed igiene urbana a Noto, adesso si punta anche a tracciare la raccolta dei rifiuti.

La Roma Costruzione Srl, la società che in città si occupa di gestire la raccolta della spazzatura e della differenziata, fa sapere che già a partire da lunedì prossimo gli utenti dovranno mettere i sacchetti dei rifiuti dentro i amstelli che sono stati consegnati precedentemente. In questo modo gli operatori, che saranno muniti di appositi orologi elettronici per individuare il codice del mastello potranno segnalare il giusto conferimento dei rifiuti.

I rifiuti dei cittadini che avranno ricevuto i contenitori e non li utilizzeranno non saranno ritirati.

Diredazione

Avola: Lavori per potenziare la rete idrica, domani si potrebbero verificare disagi

Il Comune di Avola fga sapere ai cittadini, soprattutto ai residenti del quartiere Sacro Cuore, della zona Stazione e piazza Crispi/Cappuccini, che nella giornata di domani si potrebbe verificare una riduzione dell’acqua potabile.

Questo è causato dai lavori di potenziamento della rete idrica comunale che l’amminstrazione comuanle ha avviato.

La fine dei lavori è prevista per le ore 22 di domani

Diredazione

VII Conferenza europea sui pazienti oncologici a Siracusa

Si svolgerà domani  e sabato nella sala conferenze Ferruzza-Romano dell’Area Marina Protetta del Plemmirio in Ortigia, la VII conferenza Europea sui pazienti oncologici guariti e lungoviventi.

L’evento è organizzato dal reparto di Oncologia dell’ospedale Umberto I di Siracusa in collaborazione con l’Associazione Promuovere onlus e vedrà la partecipazione di relatori di fama internazionale impegnati in vari percorsi della ricerca del settore.

Sabato l’evento vedrà anche un secondo momento nella sala conferenze dell’hotel Alfeo, dove sarà tenuta una conferenza organizzata da Promuovere onlus e da Il Filo della Vita onlus, con il patrocinio di diverse istituzioni e associazioni di pazienti, sull’importanza dell’alimentazione  destinata ai pazienti.

Diredazione

500 mila euro per 18 alloggi popolari di Noto

In arrivo quasi 500 mila euro per gli alloggi popolari a Noto. La Legge Regionale 1/2012 ha riprogrammato tutte le economie risultanti dal mancato utilizzo dei fondi ex Gescal e  l’IACP di Siracusa ha presentato un progetto per la manutenzione straordinaria di un gruppo di 18 alloggi in via Sonnino, a Noto.

Un’importante operazione quindi che ha porterà nella città di Noto fondi per la ristrutturazione degli alloggi popolari e dare decoro a un’area del territorio