Portopalo: Intimidazione alla Jonica Ambiente, Confartigianato interviene: “Tenere alta la guardia”

Diredazione

Portopalo: Intimidazione alla Jonica Ambiente, Confartigianato interviene: “Tenere alta la guardia”

Relativamente all’intimidazione avvenuta la scorsa notte all’aziende Jonica Ambiente di POrtopalo i Capo passero, interviene il presidente di Confartigiafato Siracusa, Daniele La Porta che afferma: “La recrudescenza delle intimidazioni ai danni delle aziende del territorio siracusano ci impone di tenere alta la guardia contro il fenomeno estorsivo. Un impegno civico a cui sono chiamati a rispondere le istituzioni, gli stessi operatori economici e tutta la società civile”.

Piena solidarietà quindi di La Porta ai titolari dell’azienda che hanno subito un vile atto minaccioso, L’obiettivo è quello di combattere il racket e la microcriminalità che danneggia il tessito economico del territorio.

“Siamo certi che forze dell’ordine e investigatori sapranno dare la giusta risposta a questi vili attentatori – aggiunge La Porta – così come siamo altrettanto certi che i titolari di Jonica Ambiente non si piegheranno alla vile intimidazion, mentre, per quanto ci riguarda, siamo a completa disposizione dei nostri associati per supportarli in qualsiasi battaglia che abbia come obiettivo il rispetto delle regole e la lotta contro i delinquenti che speculano con la violenza sul lavoro altrui”

“Come sempre in questi casi ribadiamo il nostro impegno sul territorio – afferma Paolo Caligiore – e sia il Coordinamento provinciale che l’Associazione Antiracket di Pachino si mettono a disposizione dell’azienda vittima del vile attentato di ieri notte per una collaborazione che porti in tempi brevi a fare terra bruciata attorno agli estortori”

Info sull'autore

redazione editor

La redazione si occupa di redigere con professionalità, serietà ed etica le notizie al fine di fornire una informazione seria e puntuale

Commenta