Luca Cannata: “Bloccare l’import delle arance dalla Tunisia”

DiAdmin

Luca Cannata: “Bloccare l’import delle arance dalla Tunisia”

“Mi associo alla richiesta di avanzata da Confagricoltura di bloccare l’import delle arance dalla Tunisia, richiesta che condivido da sempre ma a maggior ragione oggi che si apprende della presenza della ‘macchia nera’ o CBS (citrus black spot). Una notizia allarmante”. Lo dice il candidato alle elezioni europee con Fratelli d’Italia, Luca Cannata, che condivide l’allarme lanciato dal presidente della Federazione nazionale agrumicola di Confagricoltura, Gerardo Diana, in relazione alla presenza del fungo che danneggia la buccia degli agrumi rendendoli invendibili. “Uno dei punti principali del mio programma – aggiunge – riguarda la valorizzazione dei nostri prodotti locali, l’aiuto gli agricoltori e il rilancio degli investimenti per garantire il benessere di tutti”. Se si diffondesse, questo fungo provocherebbe danni irreparabili al patrimonio agrumicolo mettendo a rischio uno dei più importanti comparti dell’agricoltura del Meridione nel momento in cui si sta cercando di superare il problema della Tristeza con ingenti investimenti. Confagricoltura ha proposto l’immediato blocco delle importazioni dalla Tunisia, l’incremento dei controlli e l’impegno della Commissione a una rapida revisione della normativa comunitaria. “Basta alle importazioni selvagge dall’estero – conclude Luca Cannata – bisogna importare, comprare e mangiare italiano ma per farlo è fondamentale cambiare l’approccio comunitario alle importazioni nell’Unione europea di prodotti ortofrutticoli con una normativa rigorosa ed eventualmente una revisione degli accordi internazionali in essere”.

Info sull'autore

Admin administrator

Commenta