Dissesto idrogeologico, finanziati due progetti a Noto

DiAdmin

Dissesto idrogeologico, finanziati due progetti a Noto

Dissesto idrogeologico, sono due gli interventi finanziati dalla Regione Siciliana sul territorio comunale netino. Il primo riguarda un tratto di 8,3 km del fiume Asinaro, dalla foce fino al ponte ferroviario in contrada Molino. Il secondo, invece, un tratto di circa 9 chilometri della Saia Randeci, affluente del fiume Tellaro, proprio nel tratto a monte della confluenza e fino al ponte sulla Strada Provinciale 20.

Gli interventi, finanziati grazie alle risorse del “Patto per il Sud – Fondo di Sviluppo e Coesione”, riguarderanno principalmente l’asportazione dei detriti che si sono accumulati negli alvei.

«Massima collaborazione da parte di questa amministrazione comunale – commenta il sindaco Corrado Bonfanti – quando si tratta di monitorare lo stato di salute e le condizioni di sicurezza dei corsi d’acqua che attraversano il nostro territorio. Raccogliamo i frutti di una mia ulteriore richiesta di intervento dopo l’ottimo lavoro di pulizia degli alvei già realizzato sul fiume Asinaro nel tratto che “sfiora” il centro urbano».

Info sull'autore

Admin administrator

Commenta