Alla scuola “Bianca” di Avola al via il progetto #PerChiCrea

DiAdmin

Alla scuola “Bianca” di Avola al via il progetto #PerChiCrea

Ha preso il via con grande successo di partecipazione e di interesse il progetto “2 Dicembre 1968: I fatti di Avola”, ideato e promosso dal 2° I. C. “G. Bianca” di Avola, nell’ambito dell’iniziativa “Per Chi Crea”, realizzata con il sostegno di MiBAC e di SIAE. Il progetto rientra nel settore “Cinema” e prevede incontri settimanali con gli alunni dei plessi dell’Istituto.

“2 Dicembre 1968: I fatti di Avola” è già giunto al terzo incontro del I modulo, dei 4 previsti e sta coinvolgendo i ragazzi nella fase della ricerca storica di ciò che avvenne in città nel 1968. Sono iniziati anche i laboratori di scrittura creativa e di arte pittorica e grafica.

“I ragazzi riescono a fornire spunti importanti su quella che sarà la sceneggiatura del cortometraggio finale tanto che molti di loro si sono cimentati nella redazione dei dialoghi visti da diversi aspetti emozionali” ha dichiarato la referente del progetto, la professoressa Lia Cantamessa che è supportata durante gli incontri dalle colleghe, le professoresse Elvia Artale e Gina Delirocili.

“Ho partecipato ai 3 incontri dei ragazzi e si respira un’atmosfera propositiva, di coinvolgimento e partecipazione” ha dichiarato la Dirigente scolastica, la professoressa Calogera Alaimo che si è dichiarata soddisfatta per il risultato ottenuto dal suo Istituto scolastico e soprattutto per il coinvolgimento dei ragazzi.

Gli incontri si stanno svolgendo nei locali del Plesso “E. Vittorini” ad Avola ma presto, come anticipato dalla professoressa Cantamessa, i ragazzi saranno coinvolti in “uscite” per visitare e conoscere i luoghi in cui avvennero i cosiddetti “Fatti di Avola” e le location dove verrà girato il doc-film targato 2° I. C. “G. Bianca”.

 

 

 

Info sull'autore

Admin administrator

Commenta