Muore agente penitenziario di Rosolini travolto dal fango

DiAdmin

Muore agente penitenziario di Rosolini travolto dal fango

Stava rientrando a casa quando è stato travolto da un’ondata di acqua e fango.

L’uomo era Giuseppe Cappello di 52 anni, agente penitenziario al carcere di Noto dove era stato trasferito circa un anno fa dalla casa circondariale di Cavadonna. Non sono ancora ben chiare le dinamiche che hanno portato alla morte dell’uomo, ma pare che si trovasse fuori dalla sua autovettura, una Dacia, quando l’onda di fango lo ha travolto.

Oltre alla vittima i vigili del fuoco sono riusciti a salvare ben 16 persone che erano rimaste intrappolate nelle proprie autovetture.

La tragedia a causa dell’esondazione del fiume Tellaro.

Domani il Governatore Nello Musumeci sarà presente sul territorio ragusano e siracusa per discutere sia dei danni materiali che i territori hanno subito sia della perdita della vita umana.

Strade chiuse ed interdette al traffico veicolare su gran parte del terriotorio Siciliano.

 

 

Info sull'autore

Admin administrator

Commenta