Il CAD di Siracusa e la Lilt per il mese “rosa”

DiAdmin

Il CAD di Siracusa e la Lilt per il mese “rosa”

Il CAD Sociale di Siracusa, presieduto da Samanta Ponzio giorno 25 Ottobre 2019 presso Openland Ristoranti , nonostante l’allerta rossa per il maltempo, è riuscito a coinvolgere Associazioni e Cittadini sull’importanza della prevenzione del tumore al seno e a fare soldout . Presentata da Elisa Lisitano, la serata si alternava da momenti estremamente dedicati al tema a momenti di spettacolo. Interventi di vari professionisti quali il Dott. Mario Lazzaro presidente della Lilt di Siracusa, la Psicologa Dott.ssa Veronica Castro e il Dott. Antonino Marinello  biologo nutrizionista. Sono state consegnate targhe di ringraziamenti anche  all’ASD ClaRyDance che ha incantato gli ospiti con le loro esibizioni di ballo, all’Associazione Aipd di Siracusa sempre disponibile a collaborare per il sociale , alla Signora Maria Pia Rausa sopravvissuta grazie alla prevenzione, a Miss Disability Giusy Scirè e alla Giusa Eventi presieduta da Giusy Spinali che, insieme al Cad sociale di Siracusa, sono riuscite a portare un concorso di moda in Sicilia aperto a tutti.

Sono davvero soddisfatta della serata – commenta il Presidente del CAD sociale di Siracusa Samanta Ponzio – una partecipazione davvero di sostanza, erano tutti attenti alle tematiche trattate ascoltando i consigli per una vita sana e di prevenzione, la testimonianza della signora Maria Pia Rausa ha riempito la sala di applausi. Un esempio vivente, di chi grazie alla prevenzione, ha sconfitto il Cancro. Ringrazio i proprietari di Openland, che dopo innumerevoli porte chiuse – continua Samanta Ponzio – ha concesso l’uso dei locali a titolo gratuito visto l’importanza dell’evento. Tra i partecipanti il Presidente della Consulta Civica di Siracusa Damiano De Simone, il Presidente del S. I. U. L. P. Tommaso Bellavia, il Presidente del Consiglio Comunale di Melilli Rosario Cutrona. Il presidente del CAD sociale di Siracusa ha annunciato dei progetti futuri tra cui aperture di sportelli di ascolto a Siracusa e Provincia, progetti impresa e sociali all’interno delle scuole, progetti di Intesa con il Comune di Melilli. Insomma non mi fermerò – continua Samanta – il territorio ha bisogno di ascolto, sostegno e collaborazione. L’unione fa la forza sempre, lavorare in squadra ci permette di raggiungere più obiettivi in minor tempo e noi  – conclude – siamo qui per creare stakeholder associative.

Info sull'autore

Admin administrator

Commenta