“Cantu e cuntu” alla “Bianca con Di Maria e Lapira

DiAdmin

“Cantu e cuntu” alla “Bianca con Di Maria e Lapira

Non poteva esordire in modo migliore il progetto “Cantu e cuntu” del Secondo Istituto Comprensivo “G. Bianca” di Avola inserito nell’ambito del programma Per Chi Crea con il sostegno del MiBac e della Siae e che punta a valorizzare e divulgare la musica popolare.

Il progetto, coordinato dal Maestro Sebastiano Bell’Arte e fortemente voluto dalla dirigente Calogera Alaimo, ha ospitato Giovanni Di Maria, regista e documentarista, e Alfonso Lapira artista e musicista.

L’incontro si è svolto nell’Auditorum “Rosario Livatino” del Plesso “Elio Vittorini” alla presenza degli alunni, dei docenti e di molti interessati a seguire e conoscere le storie popolari della musica.

Durante l’incontro Di Maria ha proiettato un video musicale realizzato appositamente per gli alunni della scuola “Bianca” che partecipano al progetto Per Chi Crea. Nel video proiettato si evince che la musica è stata da sempre una necessità per l’uomo. Dalle origini ai nostri giorni. Utilizzata per aiutare l’uomo nel suo lavoro, nei rituali, nella musica “colta”, nel rock e nei cantastorie di tutti i popoli.

Alfonso Lapira ha cantato alcuni brani tratti dal suo lavoro discografico Affaccia Bedda, canti popolari del Val di Noto.

E dopo questo incontro con importanti artisti del mondo della musica gli alunni continueranno gli incontri formativi settimanali previsti dal progetto per realizzare, alla fine del tutto, un concerto sulla musica popolare.

Info sull'autore

Admin administrator

Commenta