Alla scuola “Bianca” di Avola si parla del 2 dicembre 1968

DiAdmin

Alla scuola “Bianca” di Avola si parla del 2 dicembre 1968

“2 Dicembre 1968 – I Fatti di Avola”. Questo il titolo del convegno che si è svolto questa mattina nell’auditorum “Rosario Livatino” del plesso “Vittorini” di Avola nell’ambito della programmazione “Per Chi Crea” sostenuto dal Mibac e dalla Siae.

Il II Ist. Comp “Bianca” ha partecipato al programma con un progetto del settore cinema su “I fatti di Avola” con, alla fine del lavoro, un doc-film sui tragici fatti del’68.

Questa mattina emozioni, racconti intrinseci di sentimenti, ricordi e storia hanno caratterizzato il convegno che ha visto, come relatori d’onore: Prof. Rosario Mangiameli (Docente universitario e storico); Prof. Sebastiano Burgaretta (storico e scrittore); Prof. Paolo Randazzo (docente ed esperto di teatro); Prof. Elia Li Gioi (ex sindaco di Avola, docente e pittore); Dott. Fabio Aurilio Dirigente Commissariato P. S. Avola)
Signora Paola Scibilia (figlia del bracciante ucciso nel’68); Prof.ssa Calogera Alaimo (Dirigente II Ist. Compr. “Bianca” di Avola).

Ha moderato il convegno il giornalista Giuseppe Cascio

Alla realizzazione del progetto stanno partecipando le professoresse Elvira Artale, Lia Cantamessa, Gina Delli Rocili e Debora Barbagallo.

 

Info sull'autore

Admin administrator

Commenta