Nasce Oasi Confartigianato, la categoria degli operatori balneari

DiAdmin

Nasce Oasi Confartigianato, la categoria degli operatori balneari

Nasce a Palermo Oasi Balneari, una nuova categoria di Confartigianato Imprese Palermo che raggruppa gli operatori balneari di tutta la provincia.

La categoria è stata costituita questa mattina negli uffici dell’associazione degli artigiani in via Emerico Amari, alla presenza del segretario di Confartigianato Imprese Palermo, Giovanni Rafti. Gli associati hanno eletto Giovanni Cimino come presidente, che lavorerà al fianco del vice presidente Maria Abbate. Segretario, invece, Marianna Cimino. Consiglieri, Fabiana Vivirito e Giovanni Alessi.

 

La categoria, che già ben funziona a livello nazionale e in altre regioni all’interno del sistema Confartigianato, ha l’importante compito di dare voce alle esigenze e alle richieste degli operatori balneari negli uffici di giusta competenza, dai Comuni alla Regione, sulle tematiche demaniali.

 

Sin da subito, infatti, la categoria si farà portavoce, negli uffici dell’assessorato regionale Territorio e Ambiente, della necessità di accelerare i tempi per l’estensione della validità delle concessioni demaniali marittime. Ma anche dell’opportunità di far partecipare gli stessi concessionari balneari ai bandi, regionali ma anche europei, per accedere ai finanziamenti.

 

Di pari urgenza pure la creazione, da parte dei Comuni, dei piani di utilizzo del demanio marittimo (i piani regolatori delle spiagge), indispensabili per una gestione corretta degli spazi.

Tra i temi da trattare, che vedranno in prima linea la nuova categoria di Confartigianato Palermo, anche sgravi su costi di diritti Siae e pagamento Tarsu.

Info sull'autore

Admin administrator

Commenta