Noto: Comune al lavoro per avviare i Progetti Utili alla Collettività (Puc)

DiAdmin

Noto: Comune al lavoro per avviare i Progetti Utili alla Collettività (Puc)

PROGETTI UTILI ALLA COLLETTIVITÀ, IL COMUNE AL LAVORO PER INDIVIDUARE GLI INTERVENTI IN CUI COINVOLGERE I BENEFICIARI DEL REDDITO DI CITTADINANZA

Il sindaco Corrado Bonfanti stamattina ha incontrato i responsabili di Settore per discutere dei Puc, ovvero dei Progetti Utili alla Collettività che il Comune potrà lanciare coinvolgendo i beneficiari del Reddito di Cittadinanza (Rdc).

Progetti che potranno riguardare i seguenti ambiti: culturale, sociale, artistico, ambientale, formativo e per la tutela dei beni comuni. Saranno coinvolti, così come previsto dai Patti per il lavoro e per l’inclusione, i beneficiari del Rdc, i quali saranno impegnati per almeno 8 ore alla settimana in attività ritenute utili alla collettività.

I progetti saranno strutturati in coerenza con le competenze professionali del beneficiario, con quelle acquisite anche in altri contesti ed in base agli interessi e alle propensioni emerse nel corso dei colloqui sostenuti al Centro per l’impiego oppure ai Servizi sociali del Comune. Inoltre saranno individuati a partire dai bisogni e dalle esigenze della comunità locale e dovranno intendersi come complementari, a supporto e integrazione rispetto alle attività ordinariamente svolte dai Comuni e dagli Enti pubblici coinvolti.

“Una opportunità – commenta il sindaco Corrado Bonfanti – che non solo ci permette di incrementare le attività a beneficio di tutti ma che consente ai percettori del reddito sociale di restituire alle loro comunità lo sforzo, in termini di solidarietà, che le stesse quotidianamente affrontano”.

Info sull'autore

Admin administrator

Commenta