Noto: Spiagge libere, è partito li servizio assistenza bagnanti

DiAdmin

Noto: Spiagge libere, è partito li servizio assistenza bagnanti

E’ partito oggi, con due settimane d’anticipo rispetto agli anni precedenti, il servizio Assistenza Bagnanti, lanciato dal Comune di Noto in collaborazione con l’associazione di Protezione Civile Avcn. Servizio che oltre a garantire la massima sicurezza in caso di emergenza in spiaggia e in mare, permetterà di gestire il grande afflusso di bagnanti e il rispetto delle distanze imposto dalle restrizioni anti Covid19.

Quest’anno sono 3 le torrette installate: confermate le postazioni in prossimità degli Scogli Bianchi e della cosiddetta Seconda Scaletta, novità, invece, sulla spiaggia di contrada Spinazza. Sono 16 i bagnini, tutti con brevetto, che saranno impegnati fino al 15 settembre, in collaborazione con la Guardia Costiera e coordinati da Torino Saverio e Mimmo Malandrino. Oltre a presidiare le torrette, verificheranno eventuali situazioni di assembramento in spiaggia chiedendo, qualora ne fosse necessario, l’intervento delle Forze dell’Ordine. Nel weekend, inoltre, sono previsti i controlli dall’altro con l’ausilio dei droni, alzati in cielo dal gruppo Piloti Sapr Noto Protezione Civile, così da individuare, soprattutto nelle spiagge più piccole, eventuali assembramenti.

Ciascuna torretta, infine, è dotata di un pattino e degli opportuni strumenti di pronto intervento. Nella torretta installata alla Seconda Scaletta è predisposta l’area per diversamente abili, con a disposizione le due Job Chair per spostarsi tranquillamente sulla sabbia e in acqua.

“Quella che oggi è una esigenza per la sicurezza dei bagnanti e per il rispetto del distanziamento sociale – commenta il sindaco Corrado Bonfanti – per noi è la continuità di un progetto che con sette anni di vita e di successi la dice lunga sui servizi offerti ai nostri bagnati. Da quest’anno anche una postazione nell’ultima spiaggia del territorio netino, alle porte di Marzamemi a conferma della nostra massima attenzione per tutta la costa”.

Info sull'autore

Admin administrator

Commenta