PROPOSTA NUOVO COMUNE “FICARAZZI JONICO”

DiAdmin

PROPOSTA NUOVO COMUNE “FICARAZZI JONICO”

La Frazione di Ficarazzi occupa la parte collinare del territorio comunale di Aci Castello (CT). Essa è predisposta in posizione dominante sulle altre frazioni di Cannizzaro, Aci Castello ed Aci Trezza. Un territorio molto esteso, attraversato da due importanti arterie di collegamento con altri comuni dell’area metropolitana di Catania. Le varie amministrazioni comunali succedutesi nel tempo hanno sì portato a termine i loro oneri, ma in assenza di quella fede istituzionale che avrebbe dovuto governare l’operato delle stesse. Condotte prive di cooperazione alla realizzazione dell’interesse collettivo e tale situazione è rimasta immutata a lungo: molti amministratori hanno registrato incredibili record di presenze che, in qualche caso, arrivano a sfiorare il quarantennio. Non v’è dubbio che la frazione di Ficarazzi sia stata sempre abbandonata dai suoi amministratori, sebbene gli abitanti della stessa abbiano sempre regolarmente pagato le tasse al comune di Aci Castello.

Tale atteggiamento ha innescato una disparità di trattamento, ad opera del Comune, nei confronti
dei cittadini. A fronte dell’ingiustificata imparzialità dell’Amministrazione castellese verso il territorio della frazione, dovuta dall’utilizzo di criteri diversi per valutare situazioni simili, Il CAD SOCIALE SICILIA si propone di avviare le procedure per il distacco del territorio della frazione dal resto del comune di Aci Castello. Questo processo si svilupperà attraverso il regolare percorso di coinvolgimento dei cittadini che intendono costituirsi autonomamente per regolamentarsi, distaccandosi dal vecchio ente locale. Le motivazioni di tale iniziativa sono molteplici. Come poc’anzi detto, per l’incapacità degli organi amministrativi di provvedere alla comunità di Ficarazzi che, pur partecipando attivamente al pagamento delle tasse per la gestione dell’ente, viene abbandonata a sé stessa; con sé, quindi, interessi socio-culturali e politici, di attività di progettazione, programmazione ed investimenti in opere/infrastrutture sociali.

Ed ancora, l’assoluta carenza di molti servizi essenziali, come le attività di progettazione, programmazione ed investimenti in opere ed infrastrutture sociali, che chiaramente avrebbero dovuto essere rafforzati. Ma vi è di più, come l’evidente mancanza di strade e fognature, che porta gli abitanti della frazione a privarsi dei servizi primari e dei trasporti, oltre che l’assoluta assenza di uffici comunali. L’Associazione CAD SOCIALE SICILIA è promotrice dell’intero iter legislativo, finalizzato ad ottenere il Decreto di istituzione da parte dell’Assemblea Regionale Siciliana, (Assessorato Regionale agli Enti Locali), per divenire il nuovo Comune “FICARAZZI JONICO”, e differenziarlo così dall’esistente comune di FICARAZZI, sito nell’area della città metropolitana di Palermo.

Info sull'autore

Admin administrator

Commenta