Noto Nostra e Noto Bene Comune per un percorso insieme. Primi incontri

DiAdmin

Noto Nostra e Noto Bene Comune per un percorso insieme. Primi incontri

S

ono passati quasi sette mesi da quando lanciammo l’appello alle forze sane della città su cui costruire un progetto di rinascita per #Noto. Abbiamo lavorato e dialogato senza clamori, e siamo certi che ciò che sta per prendere corpo genererà un programma ed una compagine che governerà egregiamente la nostra città.

Dopo #NotoLibera e #NetiniInMovimento anche #NotoNostra, che alle ultime elezioni partecipò alla competizione candidando sindaco @Salvo Veneziano, comunica la sua partecipazione al progetto lanciato da #NotoBeneComune. Eccovi il testo del comunicato:
📌 Ieri una delegazione di Noto Nostra, con a capo il suo coordinatore Salvo Veneziano, ha incontrato Noto Bene Comune con Corrado Figura. Dal 2016 le due forze politiche conducono una comune battaglia di opposizione all’Amministrazione Bonfanti.
Con l’approssimarsi della scadenza elettorale, l’esercizio democratico del ruolo di opposizione affidato dai cittadini a Noto Nostra e Noto Bene Comune è esaurito. Entrambe le forze politiche hanno ritenuto coerente e doveroso non disperdere quel patrimonio di idee e di uomini costruito durante questi 5 anni. Così hanno deciso di intraprendere un confronto serio per la costruzione di un programma per il futuro di Noto e di una coalizione che raccolga le migliori risorse umane e le metta a disposizione della città. Dopo dieci anni è arrivato il momento di voltare pagina. Noto Nostra e Noto Bene Comune si sono trovate d’accordo sull’esigenza che il rinnovamento deve partire dalle donne e dagli uomini. Chi ha amministrato sinora ha espresso metodi e scelte che le due forze hanno contestato aspramente. Non sarebbe serio costruire il migliore dei programmi se poi gli attori rimanessero gli stessi di questi anni. È questo il primo impegno che Noto Nostra e Noto Bene Comune hanno voluto condividere. Sono stati anche individuati i temi che dovranno qualificare la futura amministrazione: trasparenza e specchiata moralità della rappresentanza politica, competenza, revisione del sistema di raccolta differenziata, sviluppo economico e lavoro, turismo destagionalizzato e meno caotico che valorizzi tutto il territorio, sanità, piano regolatore, ripianamento dell’enorme indebitamento lasciato da Bonfanti. Su questi punti si svilupperà il dialogo fra Noto Nostra e Noto Bene Comune, con l’auspicio di costruire una coalizione ampia che coinvolga tutti coloro i quali credono che Noto meriti molto di più di quanto visto in questi dieci anni. Il futuro di Noto passa per scelte coraggiose e responsabili. Noto Nostra non farà mancare il suo contributo, come ha sempre fatto sin dalla sua fondazione.

 

Info sull'autore

Admin administrator

Commenta