Archivio per Categoria Cultura

Diredazione

La Cremeria sceglie le Mandorle di Avola

Il marchio “La Cremeria” ha scelto le mandorle di Avola per promuovere il suo gelato.

Uno spot pubblicitario che conferma ancora una volta il trend di crescita della città nella sua promozione turistica e valorizzazione del territorio.

Un altro importante traguardo quindi per i prodotti di eccellenza del territorio che stanno conquistando, anno dopo anno, sempre più importanza e visibilità a livello nazionale e non solo

 

Diredazione

Giornata mondiale del rifugiato. Premio per l’impegno all’integrazione al sindaco Cannata, all’assessore Caldararo ed allo staff dello Sprar

Per il suo “impegno, durato lunghi anni, nella comunità locale al servizio dell’integrazione e dell’aiuto agli ultimi”. Queste le motivazioni espresse nel premio riconosciuto al sindsaco della città di Avola Luca Cannata in occasione del seminario dal titolo “Immigrazione e mass media, il ruolo della comunicazione nei processi d’integrazione dei richiedenti asilo. Linguaggio, metodologie e tecniche di chi deve lavorare in rete al servizio della società civile” svoltosi al Teatro Comunale “Garibaldi” per la Giornata Mondiale del Rifugiato.

Il premio è stato consegnato dal giornalista professionista Giuseppe Cascio nonchè Presidente dell’associazione Santo Stefano Onlus, organizzatrice del convegno formativo, e gestore del progetto Sprar in città.

Oltre al sindaco sono stati premiati l’assessore alle Politiche dell’istruzione ed Edilizia scolastica – Cultura – Politiche sociali e Pari Opportunità del Comune di Avola, Simona Caldararo, “per l’impegno, la disponibilità e la collaborazione nel progetto Sprar: una donna, un’avvocata, sempre in prima linea al servizio dei più deboli”; l’equipe dei servizi sociali del Comune di Avola: Gaetano Rametta, Vincenzo Caruso, Fabio Portuese e Lina Giallongo “per il grande lavoro che hanno svolto e continuano a svolgere per garantire il buon funzionamento del progetto Sprar”; e l’equipe dello Sprar di Avola: Sofia Labid, Patrizia Forte, Simona Zammitti, Giuseppina Piazza, Gianpiero Chirico, Marinella Spina, Antonio Lucchesi, Fulvio Fortuna, Mariagrazia Insolia e Donatella Alota “per il grande impegno quotidiano che ogni giorno profonde per garantire servizi ed integrazione ai rifugiati richiedenti asili”.

Nella stessa mattinata L’Agirt “Associazione Giornalisti Radiotelevisivi e Telematici” e l’Aics, hanno assegnato “La Penna Maestra”, Edizione 2018, in memoria di Gregorio Valvo al segretario regionale dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia, Santo Gallo, “per i lunghi anni trascorsi al servizio della categoria”; ed a Francesco Pira, sociologo, giornalista, docente di Comunicazione all’Università di Messina, “per il grande lavoro svolto nella piattaforma Sigef dando un forte contributo alla formazione continua dei giornalisti e per l’instancabile attività scientifica di ricerca, da docente universitario, nel campo della comunicazione on line”.

Diredazione

Avola: Grande successo della Festa della Musica. Soddisfazione dell’assessore Bellomo

“Un esperimento riuscito che replicheremo anche nelle future edizioni”. Queste le parole dell’assessore allo spettacolo  del Comune di Avola Luciano Bellomo dopo il grande successo dell’iniziativa “Festa della Musica” che in città ha visto coinvolti e 22 artisti, tra cantanti solisti, band, sassofonisti e gruppi folk che si sono esibiti al Centro Cultirale Giovanile di viale Piersanti Mattarella.

La serata. che, promossa su tutto il territorio nazionale dal Ministero per i beni e le attività culturali, è stata presentata da Margherita Puglisi e Giuseppe Buonarrivo

Diredazione

La rete d’impresa “Avola tra mare & canyon” traccia un primo bilancio sul turismo. Trend in crescita e servizi al top

E’ positivo il primo bilancio tracciato dalla rete d’impresa “Tra mare e canyon” ad un mese esatto dall’introduzione della tassa di soggiorno.

“Il riscontro è ottimo. I turisti sono abituati a pagare questa imposta nelle altre città – dice Fabio Salonia presidente della rete – grazie alle entrate di tale tassa, che non grava sulle tasche dei cittadini avolesi, saranno finanziati alcuni importanti servizi a vantaggio di tutti, non solo dei turisti. Tra questi, il bus navetta che partirà nella prima settimana di luglio e che servirà a sensibilizzare il turista e il cittadino al rispetto dell’ambiente”.

“Il percorso di crescita della città  sta dando degli ottimi frutti e si può parlare tranquillamente di risultati storici per il settore turistico – dice Tullio Urso, consigliere di maggioranza relativamente il bus navetta istituito quest’anno grazie alla sinergia tra l’amministrazione comunale e la rete d’impresa – Bisogna, dunque, crescere anche in termini di qualità dei servizi per poter continuare su questa strada. La tassa sta funzionando e siamo ottimisti per il prosieguo della stagione”.

 

Diredazione

Noto: Festa della Musica , il “cunto e canto popolare” di Mario Incudine ha chiuso l’edizione 2018

Arte, danza, tradizioni popolari e un pizzico di spensieratezza. Così si chiude l’edizione 2018 della Festa della Musica a Noto.Iniziativa che è durata un’intera settimana: è cominciata lunedì 11 con le prime masterclass di danza organizzate dalla scuola Choeria coi maestri Victor Litvinov ed Eugenio Buratti, prose guita giovedì 14 con l’omaggio a Fabrizio De André della formazione vocale Canto in Coro di Pachino e conclusasi con un intero pomeriggio dedicato alla musica e all’arte. Sul palco allestito in piazza Municipio è toccato al coro Musicainsieme a Librino e al maestro Vito Imperato aprire la serata conclusiva mentre alle loro spalle, sotto le arcate di Palazzo Ducezio, gli artisti Lucio Pintaldi, Salvo Muscarà e Doriana Pagani, insieme con Gaia Tiralongo, Anna Ucciardo, Alessandro Midolo e Sarah Nicastro, davano vita a quadri colorati durante la performance di pittura Botta di Arte organizzata dall’associazione Culturale Petali d’Arte.

«Ringraziamo tutti gli artisti che hanno partecipato a questa grande festa – ha detto il sindaco Corrado Bonfanti invitato sul palco al termine del concerto – e tutti quelli che hanno lavorato dietro le quinte. Grazie a chi ancora crede nella bellezza della Sicilia, una Sicilia che è unica: è stato bello vedere presenti in piazza Municipio spettatori che arrivavano da tutta l’isola»
Diredazione

Avola: Il Gal Eloro incontra gli operatori del turismo per definire i punti del PAL per il PSR 2014-2020

E’ previsto per lunedì 9 luglio il secondo incontro informativo organizzato dal Gal Eloro in città sulle linee guida e le strategie del PAL in vista di alcune misure del PSR 2014-2020 della Regione Sicilia.

Durante l’incontro si approfondirà in maniera partecipativa il possibile contenuto dei Bandi relativi alle seguenti azioni del PAL “ELORO 2020” 1.1.2.    Laboratorio di progettazione strategica (FEASR); 1.2.3.    Hub Rurale per l’occupazione e l’inclusione “2018-2020” (FESR); 1.2.5.   Piazza Telematica “2018-2020” (FESR); 2.2.1.   Infrastrutture turistiche su piccola scala “2018-2020” (FEASR); 2.3.1.    Interventi di manutenzione, restauro e riqualificazione del patrimonio culturale e naturale “2019-2020” (FEASR).

Le misure che saranno trattati interessano soprattutto gli Enti locali ed amministrazioni, enti pubblici, partenariati pubblico-privati, Enti e associazioni no profit, distretti, incubatori, Parchi Scientifici e Tecnologici, Istituti scolastici, Pubbliche Amministrazioni, ONG, organizzazioni operanti nei settori ambientali, paesaggistico e turistico.

L’incontro si svolgerà alle ore 17,30 al Centro Culturale Giovanile di viale Mattarella.

All’incontro parteciperà il presidente del Gal Eloro Vincenzo (detto Iano) Dell’Albani, il Direttore del Gal Eloro Sergio Campagnella ed i sindaci dei 5 Comuni a sud di Siracusa che sono partner dell’Ente.

 

Diredazione

Avola: Premio per il Sindaco e lo staff dei servizi sociali per il suo impegno nell’integrazione sociale. Iniziativa dell’Associazione Santo Stefano Onlus

Domani in occasione del seminario dal titolo “Immigrazione e mass media, il ruolo della comunicazione nei processi d’integrazione dei richiedenti asilo. Linguaggio, metodologie e tecniche di chi deve lavorare in rete al servizio della società civile”, organizzato dall’associazione “Santo Stefano onlus” che si terrà dalle 9.00 alle 14.00 al teatro “Garibaldi” del Comune di Avola verranno consegnati il premio Tina Amato 2018 e la “Penna Maestra” in memoria di Gregorio Valvo. Il primo dedicato alla volontaria, insegnante in pensione, che ha consacrato la propria vita al sociale e all’integrazione. Il secondo dedicato al noto giornalista siracusano scomparso lo scorso 10 giugno.
Il premio Tina Amato sarà consegnato:

Al sindaco di Avola, Luca Cannata, che insieme a Tina Amato, ha intrapreso la grande avventura dello Sprar, per il suo “impegno, durato lunghi anni, nella comunità locale al servizio dell’integrazione e dell’aiuto agli ultimi”;

All’assessore alle Politiche dell’istruzione ed Edilizia scolastica – Cultura – Politiche sociali e Pari Opportunità del Comune di Avola, Simona Caldararo, “per l’impegno, la disponibilità e la collaborazione nel progetto Sprar: una donna, un’avvocata, sempre in prima linea al servizio dei più deboli”;

All’equipe dei servizi sociali del Comune di Avola: Gaetano Rametta, Vincenzo Caruso, Fabio Portuese e Lina Giallongo “per il grande lavoro che hanno svolto e continuano a svolgere per garantire il buon funzionamento del progetto Sprar”.

Al vice segretario nazionale dell’Unci, Leone Zingales, ideatore ed animatore del “Giardino della Memoria” in ricordo delle vittime della mafia, “per l’impegno dei cronisti nella battaglia per la legalità, perché la lotta alla mafia è il primo baluardo della società civile nella difesa della buona qualità della vita”. Zingales sarà premiato da Giovanna Raiti, sorella del carabiniere avolese, Salvatore Raiti, vittima della mafia, ucciso nella strage della circonvallazione di Palermo, il 12 giugno 1982, mentre era impegnato nel trasferimento del boss detenuto Alfio Ferlito;

All’equipe dello Sprar di Avola: Sofia Labid, Patrizia Forte, Simona Zammitti, Giuseppina Piazza, Gianpiero Chirico, Marinella Spina, Antonio Lucchesi, Fulvio Fortuna, Mariagrazia Insolia e Donatella Alota “per il grande impegno quotidiano che ogni giorno profonde per garantire servizi ed integrazione ai rifugiati richiedenti asili”.

Nella stessa mattinata L’Agirt “Associazione Giornalisti Radiotelevisivi e Telematici” e l’Aics, assegneranno “La Penna Maestra”, Edizione 2018, in memoria di Gregorio Valvo, con le seguenti motivazioni a:

Al segretario regionale dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia, Santo Gallo, “per i lunghi anni trascorsi al servizio della categoria”;

A Francesco Pira, sociologo, giornalista, docente di Comunicazione all’Università di Messina, “per il grande lavoro svolto nella piattaforma Sigef dando un forte contributo alla formazione continua dei giornalisti e per l’instancabile attività scientifica di ricerca, da docente universitario, nel campo della comunicazione on line”.

Diredazione

Domani ad Avola il progetto BIRBA, per le donne in gravidanza ed i neo genitori

Si svolgerà domani a partire dalle ore 10 il progetto di formazione ed in formazione denominato BIRBA e rivolte alle donne in gravidanza ed ai neo genitori, di figli fino a 5 anni, sul corretto modo di sistemare i bambini in macchina.

Uso del seggiolino, delle cinture di sicurezza, di prodotti omologati, saranno questi i temi trattati durante il convegno nato nel dicembre del 2015 da un accordo tra l’ASP di Siracusa e la polizia del capoluogo aretuseo.

Purtroppo dai dati emersi da una recente ricerca muove un bambino a settimana per il suo mal posizionamento in auto. Con questi percorsi formativi si vuole cercare di informare i genitori, i parenti e coloro che portano in auto bambini al fine di limitare quanto più possibile il fenomeno di incidenti in cui vengono coinvolti i bambini.

 

Diredazione

Un’attraversata della Sicilia attraverso le Trazzere. Iniziativa dei Mulari di Sicilia e del Comune di Avola

Prende il via venerdì prossimo la traversata della Sicilia da Avola a Palermo, via regie trazzere. Iniziativa promossa dall’Associazione “Mulari di Avola”, col patrocinio del Comune di Avola, e in rete con varie associazione turistico-culturali.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di promuovere e diffondere il territorio siciliano.

L’atraversata toccherà come comuni anche: Palazzolo Acreide, Giarratana, Licodia Eubea, Caltagirone, San Michele di Ganzaria, San Cono, Mazzarino, Barrafranca, Pietraperzia, Mussomeli, Castronovo di Sicilia, Prizzi, Corleone, Piano degli Albanesi.

L’arrivo è previsto per venerdì 29 giugno, ad una settimana esatta dalla partenza.

 

Diredazione

Giornata Mondiale del Rifugiato, ad Avola ci si forma sull’accoglienza e l’informazione

In occasione della giornata Mondiale del Rifugiato il Comune di Avola apre le porte per un progetto di formazione ed inforamzione rivolto soprattutto a giornalisti ed assistenti sociali.

“Immigrazione e mass media. Il ruolo della comunicazione nei processi d’integrazione del richiedente asilo. Linguaggio, metodologie e tecniche di chi deve lavorare in rete al servizio della società civile” questo il titolo del convegno che si svolgerà venerdì prossimo a partire dalle ore 9 al Teatro Comuanle Garibaldi.

Al congegno, patrocinato dal Comune di Avola, interverranno il sindaco Luca Cannata e l’assessore alle politiche sociali Simona Caldararo, Francesco Pira sociologo e docente di Comunicazione all’Università di Messina, Giuseppe Cascio giornalista professionista ed esperto di comunicazione sociale, Maria Concetta Storace segretaria dell’Ordine Nazionale degli Assistenti Sociali, Carlo Gilistro presidente dell’Associazione Pediatri per il Sociale. L’incontro sarà coordinato dal giornalista professionista Damiano Chiaramonte