Archivio per Categoria Pachino

DiAdmin

Pachino calcio, ecco l’Atletico Santa Croce. Il portiere Ismaila Jammeh: “ C’è voglia di rivincita”

Tornare a vincere e trovare il riscatto per una sconfitta che brucia ancora. Doppio obiettivo per gli azzurri nella sesta giornata di campionato: domenica affronteranno allo stadio “Sasà Brancati” l’Atletico Santa Croce, con inizio gara alle 14,30 (arbitro Tommaso Ursi di Siracusa). Maggiori informazioni

DiAdmin

Skill4future, gli studenti siciliani contro lo spreco alimentare e per una agricoltura innovativa: in 20 porteranno le loro idee a Bruxelles

Un frigorifero intelligente e un inchiostro bio estratto da scarti agro-alimentari. E ancora: una confezione biodegradabile che fiorisce e scarti di cibo riutilizzati in un Eco-Bar. Maggiori informazioni

DiAdmin

Palazzolo Acreide e il Borgo dei Borghi, Scerra e Di Lauro presentano un’interrogazione: “sia escluso qualsiasi conflitto d’interessi sul voto finale”

“Sia esclusa la sussitenza di qualsiasi conflitto d’interessi di Philippe Daverio in occasione del giudizio finale per l’assegnazione del premio il Borgo dei Borghi”. Maggiori informazioni

DiAdmin

La Regione “salva” il “Bartolo” di Pachino

Un milione e 200 mila euro per far fronte all’emergenza dell’Istituto “Bartolo” di Pachino. È la somma stanziata ieri con D.D.G. n. 449 dalla Regione Siciliana a garanzia del diritto allo studio e destinata al Libero Consorzio Comunale di Siracusa. Un primo passo che da qui a breve potrebbe portare a una definitiva soluzione. Maggiori informazioni

DiAdmin

IL MARZAMEMI BOOK FEST SI CHIUDE CON SUCCESSO GRAZIE ALLA PARTECIPAZIONE DI TUTTA LA COMUNITÀ

Un risultato che è andato al di là delle aspettative, con oltre duemila presenze a popolare il borgo in un ritorno d’estate e in una primavera simbolica di vivacità e rinascita culturale. Maggiori informazioni

DiAdmin

Il “Bartolo” di Pachino a rischio sfratto manifesta a Siracusa. Studenti in piazza per reclamare il sacrosanto diritto allo studio

In oltre quattrocento tra studenti, genitori e una rappresentanza di docenti hanno manifestato questa mattina a Siracusa, davanti agli uffici della Prefettura, per reclamare a viva voce il diritto allo studio: la loro scuola, infatti, è a rischio sfratto con grave danno per la prosecuzione delle attività didattiche. Maggiori informazioni

DiAdmin

A MARZAMEMI ATTESI ARTISTI, AUTORI E GIORNALISTI PER IL BOOK FEST SOSTENUTO DALL’INTERA COMUNITÀ

Il calendario del Marzamemi Book Fest si arricchisce di nuove
collaborazioni tra editori, autori, artisti e fuori programma. Ma, soprattutto, schiude l’orizzonte del
borgo marinaro a un vero e proprio laboratorio culturale che si è formato spontaneamente grazie
all’appello di Barbara Fronterrè, ispiratrice del festival: Maggiori informazioni

DiAdmin

Pachino calcio, trasferta a Modica: domenica c’è il Per Scicli

Due vittorie consecutive e il primo posto in coabitazione con Mazzarrone, ma alla seconda giornata è ancora molto presto per fare ogni tipo di valutazione. Comunque, i sei punti con cui il Pachino si presenterà domenica a Modica sono un buon tesoretto per affrontare con un pizzico di serenità la gara contro i padroni di casa del Per Scicli. Maggiori informazioni

DiAdmin

MARZAMEMI ILLUMINA OTTOBRE CON IL MARZAMEMI BOOK FEST

L’autunno arriva nel borgo dei pescatori più a Sud d’Europa a cavallo di libri, scrittori e lettori. Da un’idea di Barbara Fronterrè, storica imprenditrice e operatrice culturale del sud est siciliano e fondatrice di Liccamuciula, libreria bistrot shop, nasce il Marzamemi Book Fest. Tre giorni di presentazioni di libri, dibattiti con autori e protagonisti della cultura italiana, ma anche laboratori, momenti di confronto con gli operatori del territorio e occasioni di programmazione condivisa.

L’idea nasce, quasi in maniera provocatoria, proprio dalla voglia di sovvertire i trend di un territorio spesso “terra di conquista”, ma poche volte “laboratorio di sviluppo”.

“Avete presente il detto: vendere ghiaccioli agli esquimesi? – racconta Barbara Fronterrè- La Sicilia, dicono le statistiche, è la regione di Italia dove si legge meno. La nostra città, Pachino, è commissariata per mafia e i Commissari hanno appena dichiarato il dissesto finanziario.

Qui sul territorio, le tonnare storiche e le isole rare crollano con le loro fortezze, o si approssimano a diventare centri commerciali e resort: non esiste dibattito pubblico sul futuro dei luoghi, se non dentro la schizofrenica polarità rovina/centro commerciale.  È tornato recentemente all’ordine del giorno il tema delle trivellazioni nel Val di Noto: sullo sfondo, una crisi agricola ormai strutturale zavorra l’economia locale in un diffuso impoverimento e nel rancore sociale.  Marzamemi, villaggio–tonnara nel territorio di Pachino, grazie alla sua bellezza e all’autoimprenditorialità, ha scritto in questi anni una storia diversa, connessa allo straordinario sviluppo di Noto e del sud est siciliano. La perdita del Festival Internazionale del Cinema di Frontiera (a causa del commissariamento e del dissesto finanziario), manifestazione ventennale di caratura internazionale che a tale crescita aveva impresso il contributo di un forte indirizzo culturale, rappresenta un grave colpo per la nostra comunità. Si profila sempre più il rischio (mai veramente scongiurato) che i luoghi storici del territorio siano vissuti e proposti sul mercato turistico come divertimentificio d’alta stagione.  Su questo vogliamo riflettere insieme a scrittori e ospiti del mondo culturale, da qui vogliamo ripartire per una programmazione condivisa del territorio”.

 

Da qui nasce l’idea di un festival che costringa il territorio a riflettere e lo faccia fuori da una visione provinciale. Tra gli ospiti già confermati i giornalisti Giovanni Tizian e Stefano Vergine (Il libro nero della Lega, Laterza), la giornalista Silvia Garambois, associazione Giulia, Andrea Alesci (Il Giro d’Italia in 80 isole, Einaudi), Andrea Pennisi (Trattato di anatomia emozionale, Lunaria Edizioni). E ancora l’attrice Lucia Sardo, la chef e scrittrice Rita Monasteri (Gribaudo), il cantautore e premio Tenco Stefano Vergan.

 

Il MARZAMEMI BOOK FEST si svolgerà nel fine settimana 18/20 ottobre, nei luoghi storici della settecentesca tonnara di Marzamemi (Comune di Pachino, Siracusa): piazze, cortili, terrazze,  ristoranti e librerie , aree della tonnara saranno animati da un calendario di incontri con l’autore, letture, performance, dibattiti, laboratori.

Il progetto MARZAMEMI BOOK FEST  è finanziato  interamente per la prima edizione da piccole imprese locali, capofila Liccamuciula, libreria bistrot shop sulla piazza  di Marzamemi, la cui storia si iscrive nello sviluppo del borgo e del sud est siciliano  (qui  una presentazione https://www.liccamuciula.it/ventanni-di-sicilia/).

 

 

 

DiAdmin

Pachino calcio, arriva il centrocampista Michele Amore

Il Pachino si “regala” Michele Amore. Il centrocampista classe 1992 ieri si è unito al gruppo guidato da mister Franco Spatola, e farà parte della rosa ufficiale degli azzurri per la stagione 2019/20. Amore in passato ha già vestito la maglia del Pachino e anche quella del Portopalo, con una esperienza nella Prima Categoria lombarda con la casacca dell’Olimpic Trezzanese. Maggiori informazioni