Avola. Laser Show a Pantanello, aspettando il ferragosto

Diredazione Posted Ago 14, 2018

Avola. Laser Show a Pantanello, aspettando il ferragosto

Aspettando il ferragosto la città di Avola si veste di luci e spettacoli luminosi con l’evento Laser Show  a cura di Rock-Aro dj e di Filippo Di Stefano Animation.

Appuntamento questa sera alle ore 23 nella spiaggia libera di Pantanello.

Il Laser show è un’insieme di musica e  luce laser che si completano e ravvivano a vicenda. Divertimento assicurato quindi per grandi e piccini che potranno rimanere affascinati da questi giochi di luce

Diredazione Posted Ago 13, 2018

Avola: Pubblicato avviso per Asacom e Assistenza domiciliare

Il comune di Avola ha già pubblicato sul proprio sito internet istituzionale l’avviso relativo al “reclutamento” degli Asacom (Assistenti per l’Autonomia e la Comunicazione) e per l’assistenza igienico-sanitaria domiciliare.

L’avviso pubblico fa riferimento, gli alunni con disabilità che frequentano le scuole primarie, secondaria e dell’infanzia cittadine, all’anno scolastico 2018/2019.

Sarà possibile presentare domanda entro le ore 14 del 3 settembre prossimo presso gli uffici dei servizi sociali.

Il bando e le procedure per presentare domanda sono scaricabili dal sito internet del Comune

Diredazione Posted Ago 13, 2018

Condotta idrica Granelli, Costa dell’Ambra e Chiappa. Partono le stipule dei contratti col Comune

L’amministrazione comunale ha diffuso un avviso pubblico per informare gli utenti che stanno partendo i contratti con il Comune per abitazioni di Granelli, Costa dell’Ambra, Scaro e Chiappa  che dovranno recarsi all’Ufficio Idrico comunale per la stipula del contratto di erogazione dell’acqua.

“Stiamo procedendo – hanno dichiarato il sindaco Roberto Bruno e gli assessori -, alla progressiva regolarizzazione di una situazione che, come oramai noto a tutti, abbiamo trovato anomala. D’accordo con il Comune di Ispica stiamo riuscendo a garantire l’acqua in quasi tutta contrada Granelli. La portata del flusso, purtroppo, non soddisfa tutte le richieste ma  sono al vaglio dell’ufficio ulteriori procedure per garantire l’acqua anche alle altre contrade. Adesso puntiamo a regolarizzare l’iter anche dal punto di vista contrattuale, con la messa a punto delle procedure previste dalla legge”.

Diredazione Posted Ago 13, 2018

Avola: Art’è Cultura chiude il sipario con un grande successo targato 2018

Cala il sipario sulla VI edizione dell’evento artistico e musicale denominato “Art’è Cultura Music Fest” diretto da Salvo Guastella che si è svolto in città dal 3 al 12 agosto.

Ieri si è conclusa la kermesse con il  “AGAPE ENSEMBLE” le canzoni più belle del repertorio classico italiano. Lara LEONARDI soprano, Salvo GUASTELLA tenore, Francesco DRAGO pianoforte, Cristian BIANCA violino, Matteo BLUNDO viola , Stefania CANNATA violoncello.

Un evento questo che ha visto la partecipazione diretta dell’amministrazione comunale che sin dall’inizio ha creduto in un evento nato per divulgare l’arte e la musica in città. Hanno infatti preso parte, sia alla serata inaugurale sia ai vari appuntamenti, il sindaco Luca Cannata, l’assessore alla cultura Simona Caldararo. Importante il contributo di Simona Loreto in qualità di referente per il Teatro Comunale e dei membri del Comitato di gestione composto dai professori  Maria Cristina Li Gioi, Francesca Parisi e Giuseppe Campisi

Diredazione Posted Ago 13, 2018

Castello Maniace, Vinciullo torna a chiedere l’intervento dell’Assessorato regionale del Territorio e dell’Ambiente

In una nota del 14 luglio, a mia firma, che qui allego, avevo espresso le mie opinioni e le mie perplessità sulla realizzazione di questa “pseudo astronave archimedea” all’interno del complesso del Maniace, soprattutto alla luce di alcune sentenze del Consiglio di Stato relativamente agli interventi definiti di “natura precaria”. Lo dichiara Vincenzo Vinciullo.Nello stesso tempo, ricordo che quando, per primo, avevo parlato di una struttura in cemento armato per 110 metri quadrati a doppia rete elettro-saldata, parecchi avevano trovato da ridire su queste mie osservazioni, dichiarando, invece, che si trattava di una struttura facilmente amovibile.Sempre in quella mia nota, ha proseguito Vinciullo avevo chiesto non solo l’intervento dell’Assessorato regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, ma anche quello dell’Assessorato regionale del Territorio e dell’Ambiente, anche perché l’area, per tutta una serie di circostanze che, oggi, emergono nella drammaticità della relazione degli ispettori, nominati dall’Assessorato regionale dei Beni Culturali, era sottoposta a vincoli e obblighi che non erano stati rispettati, primo fra tutti quello del Demanio Militare e poi quello propedeutico del Consiglio Comunale, che sarebbe dovuto, obbligatoriamente, intervenire per cambiare la destinazione d’uso dei luoghi che, ora, finalmente tutti dicono essere privi di destinazione, in quanto zona bianca, non inserita nel Piano Particolareggiato di Ortigia.Prendo atto del fatto che l’Assessore dei Beni Culturali è contento del risultato raggiunto, ma non comprendo, sicuramente per mia pochezza, perché è contento, forse perché è stata violata la Legge?Aspetto, invece, un suo autorevole e necessario intervento, “aldilà delle speculazioni politiche sulla vicenda” di cui parla, per ripristinare i luoghi e per fare rispettare la Legge.Desidero, infine, conoscere quali “provvedimenti equilibrati” avrebbe intrapreso, dal momento che, ad oggi, aldilà del suo comunicato stampa, nulla vi è che possa dimostrare quali siano i provvedimenti intrapresi.Nell’attesa di conoscere, quindi, questi provvedimenti assunti “in maniera equilibrata”, ho chiesto, invece, personalmente, all’Assessore regionale del Territorio e dell’Ambiente, così come avevo fatto nella nota del 14 luglio, di intervenire sulla vicenda e di nominare un funzionario che, ha continuato Vinciullo, oltre a verificare lo sforamento nell’ambito del Demanio Marittimo, verifichi soprattutto l’iter della procedura che è stata utilizzata dal Comune e dal Demanio Statale per concedere le autorizzazioni necessarie alla costruzione della nuova struttura senza sottoporre la variante al Piano Particolareggiato di Ortigia sia al Consiglio Comunale di Siracusa quanto all’Assessorato regionale del Territorio e dell’Ambiente, che avrebbero dovuto, necessariamente e obbligatoriamente, autorizzare la modifica di destinazione d’uso dell’area.Fino a quando il bar-ristoro resterà aperto, tutte le dichiarazioni, fino ad oggi rilasciate, sono aria fritta che offendono i siracusani e tutti coloro i quali hanno a cuore le sorti di questa straordinaria e splendida cittàAll’Assessore regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana vorrei ricordare che, ha concluso Vinciullo, se io costruissi una casa su terreno, ancorché edificabile, 50 cm più alto di quanto stabilito non mi consentirebbe di abitarvi, ma verrebbe sequestrata immediatamente; in questo caso, invece, si continua a fare funzionare i luoghi senza che nulla accada.

Diredazione Posted Ago 12, 2018

Vinciullo: Inaccettabile il blocco delle procedure concorsuali nelle Aziende Sanitarie Regionali

L’Assessorato regionale della Salute ha sospeso con immediatezza le procedure concorsuali di reclutamento di personale nelle Aziende Sanitarie Regionali, fatta eccezione per quelle attinenti alle Aree Critiche e dell’Emergenza/Urgenza e delle procedure speciali di stabilizzazione del personale precario tutt’ora in corso ai sensi dell’Art. 20 D.L. 75/17, nonché degli scorrimenti di graduatorie concorsuali validi ed efficaci. Lo comunica Vincenzo Vinciullo il quale afferma:  “Il provvedimento è inaccettabile, iniquo e ingiusto perché colpisce lavoratori che da anni, alcuni anche da decenni, lavorano alle dipendenze delle Aziende Sanitarie Regionali e che hanno consentito alle stesse di assolvere e raggiungere i LEA e l’offerta assistenziale a tutti i cittadini siciliani. L’approvazione da parte della stessa Commissione dell’ARS della proposta di riordino della rete ospedaliera pubblica e privata non può diventare uno strumento di penalizzazione per i tanti precari del settore sanitario che attendevano, fiduciosi, il completamento dell’iter per la loro stabilizzazione, iter previsto dalla legge nazionale e che non può ora, improvvisamente, essere bloccato in quanto, oltre al danno, ha proseguito Vinciullo, si aggiungerebbe la beffa, perché coloro che hanno un centesimo di punteggio in più rispetto a quelli non ancora stabilizzati, vedrebbero i propri diritti calpestati, mentre quelli degli altri attuati nel rispetto della norma legislativa in essere.Faccio appello, pertanto, ha concluso Vinciullo, all’Assessore e al Presidente della VI Commissione, affinché si adoperino, nel rispetto dei rispettivi ruoli, per ritirare questo provvedimento assolutamente iniquo e inconcepibile, che colpisce in maniera insopportabile tutti i lavoratori precari che attendevano da anni di essere stabilizzati e che ora vedono il loro futuro messo a rischio da un provvedimento inspiegabile”.

Diredazione Posted Ago 12, 2018

Avola: Amac, l’Associazione dedicata a Corrado Frateantonio fa il punto alla fine dei 6 giorni di mostra

Ha avuto un grande successo di pubblico e di artisti partecipanti l’evento denominato “Verde Arte Mediterranea” organizzato dall’assocaizione Amac, dedicata al pittore avolese Corrado Grateantonio, e patrocinata dal Comune di Avola.

La mostra si è svolta, per 6 giorni, nella sala intitolata proprio al Maestro avolese, nell’ex cinvitto dei Domenicani. dal 4 al 10 agosto.

Oltre alla esposizione delle opere di artisti locali e non si sono svolti anche momenti applicativi nel giardino di Palazzo di Città dove le socie, e non solo, dell’Amac hanno partecipato ed appreso le tecniche artistiche.

Hanno partecipato alla mostra ed all’interno evento anche il sindaco Luca Cannata e l’assessore alla cultura Simona Caldararo

Diredazione Posted Ago 12, 2018

Accordo tra Edilcassa e Inail per ridurre i rischi nei luoghi di lavoro

“Sostegno al sistema artigiano della sicurezza in edilizia”, è il nome del piano da cui parte la collaborazione tra i due enti ed è frutto di un progetto presentato tramite manifestazione d’interesse e valutato positivamente dall’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro.  Gli obiettivi, sono quelli di supportare e sostenere il ruolo degli Rls e della bilateralità, tramite l’affiancamento in sede di visite aziendali, di tecnici e referenti dell’associazione provinciale Confartigianato, per implementare il sistema della sicurezza.

“L’obiettivo – dice Giorgio Soluri, direttore regionale dell’Inail – è quello di divulgare la cultura della sicurezza sul lavoro in sinergia con le Parti sociali, attraverso lo sviluppo di accordi sul territorio finalizzati a valorizzare azioni di ‘sistema’ che si traducano nella realizzazione di progetti per il miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, tenendo anche conto delle specificità territoriali”.

Edilcassa è un ente bilaterale, costituito al 50% da rappresentanti degli artigiani edili Anaepa-Confartigianato e per l’altro 50% da Feneal-Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil.

Il progetto si svilupperà in diverse fasi. Verranno, ad esempio, effettuate delle interviste ai lavoratori e agli imprenditori artigiani per comprendere il loro grado di conoscenza degli obblighi in materia di sicurezza. Previste anche visite aziendali da parte dei tecnici  del Cpr in collaborazione con le associazioni provinciali di Confartigianato Sicilia in un’ottica di assistenza alle imprese e ai  lavoratori, d’intesa con gli Rls, per un avvio del sistema bilaterale della sicurezza sul lavoro e la corretta implementazione degli obblighi di legge. Saranno inoltre realizzati degli opuscoli informativi anche in formato elettronico.

Diredazione Posted Ago 11, 2018

Noto: Tassa di soggiorno – il Comune diffida le strutture che non pagano

Solo 33  strutture su 291 sono in regola con i versamenti della quota dell’imposta di soggiorno. I dati sono aggiornati a giorno 8 agosto.  L’ammanco totale, riferito al primo semestre 2018, nelle casse del Comune sfiorerebbe i 60mila euro.

Il Comune ha avviato il procedimento per l’irrogazione delle sanzioni alle strutture ricettive che operano sul territorio di Noto e che non sono in regola con il pagamento dell’imposta di soggiorno, con la doverosa e contestuale comunicazione alle autorità giudiziarie di verificare e accertare eventuali responsabilità penali.

“La campagna di lotta all’evasione – dichiara il sindaco Corrado Bonfanti – ingaggiata dalla mia amministrazione comunale si è avvalsa dell’utilizzo di efficienti ed efficaci sistemi telematici di controllo delle strutture che insistono sul territorio e sta cominciando a dare i suoi primi frutti. A metà 2018, infatti, siamo in grado di fornire i primi dati ufficiali e stilare l’elenco delle strutture virtuose, ma anche di chi, al 30 aprile di quest’anno, risulta ancora inadempiente all’onere della dichiarazione trimestrale dei dati o al versamento delle somme riscosse. È sconfortante constatare l’evasione di chi fruisce in modo consistente di servizi che potrebbero avere una spinta più energica da un gettito più aderente alle effettive presenze turistiche”.

 

 

Diredazione Posted Ago 11, 2018

Avola: Al via i cantieri di lavoro

Partiranno a breve i cantieri lavoro per disoccupati.  Sono infatti in attivo, per tutti i comuni siciliani, finanziamenti voluti dal Governatore Musumeci per contrastare gli effetti della crisi economica e favorire l’inserimento nel mondo del lavoro.

Il Comune di Avola è entrato in graduatoria e riceverà più di 235 mila euro per la manutenzione delle scuole, del centro giovanile, del parco delle Rimembranze e della villa della Stazione e darà occupazione così a circa 100 persone.

“Queste – sottolinea il sindaco Luca Cannata – sono opportunità da sfruttare per mitigare le condizioni di povertà e di emarginazione sociale sull’intero territorio cittadino in un momento sempre più difficile a causa della carenza di opportunità occupazionali”.