Minacce di morte al Presidente Musumeci su Fb. Post di un hacker

Diredazione Posted Giu 21, 2018

Minacce di morte al Presidente Musumeci su Fb. Post di un hacker

“Una morte lenta e dolorosa”. Questo il post apparso sul profilo Facebook dell’onorevole Valeria Zafarana del M5S con cui un hacker minaccia di morte il presidente della Regione Siciliana.

Il post è stato rimosso anche a seguito dello scalpore e sconcerto suscitato. Immediati i messaggi di solidarietà in cui si chiede, da più  parti, di abbassare i toni della vita politica al fine di evitare altri tristi e spiacevoli episodi

Diredazione Posted Giu 21, 2018

Avola: Liquidati oltre 250 mila euro per la Chiesa di “S. Venera”

Il Dipartimento regionale della Protezione Civile ha emanato due Decreti con i quali ha liquidato la somma di € 256.566,73 per i lavori di consolidamento e restauro della Chiesa di S. Venera in Avola, danneggiata dal sisma del dicembre 1990.

L’arrivo del finanziamento serve per consentire la messa in sicurezza della Chiesa.

Adesso infatti si sta procedendo con la liquidazione del 1° S.A.L. in modo che i lavori possano procedere con celerità, così da poter riconsegnare la Chiesa di Santa Venera alla collettività di Avola.

Diredazione Posted Giu 20, 2018

Noto: Valutazione del rischio sismico negli edifici scolastici – finanziati i 10 progetti

I 10 progetti presentati dal Comune di Noto per ottenere i fondi e realizzare indagini per la valutazione del rischio sismico all’interno delle scuole cittadine sono state inserite nella graduatoria provvisoria delle istanze ammesse. Graduatoria che è stata pubblicata dal Dipartimento Regionale dell’Istruzione e della Formazione Professionale e che prevede un finanziamento di circa 150mila euro per le scuole netine grazie all’azione 10.7.1 del Por Fesr Sicilia 2014-2020 “Interventi di riqualificazione degli edifici scolastici (efficientamento energetico, sicurezza, attrattività e innovatività, accessibilità, impianti sportivi e connettività), anche per facilitare l’accessibilità delle persone con disabilità”.

Gli uffici tecnici comunali avevano presentato 10 istanze diverse e tutte sono rientrate nella graduatoria provvisoria di quelle ammesse. Nel dettaglio le istanze riguardano le sedi principali degli istituti comprensivi Aurispa (compreso l’edificio nei pressi di quello principale), Maiore e Melodia, i plessi Don Bosco, quelli di contrada Granieri e contrada Testa dell’Acqua, la palestra dell’istituto Maiore e i plessi Canova e Collodi che ospitano scuole materne.  

 «L’attenzione per la formazione e la cultura – spiega il sindaco Corrado Bonfanti – non può prescindere dalla sicurezza dei luoghi in cui si esercitano queste prerogative della società civile, le nostre scuole. Tutti i progetti presentati dal Comune di Noto per gli studi necessari alla messa in sicurezza sismica dei nostri plessi scolastici sono stati finanziati. Questo è sinonimo, ancora una volta, che la concretezza dei fatti va di pari passo con le strategie inserite nel programma di governo. Desidero ringraziare per la collaborazione il geometra Franco Caristia e il geometra Salvatore Garro, sempre attenti nel seguire le priorità di questa amministrazione comunale».

Diredazione Posted Giu 20, 2018

Pantani Sicilia sudorientale, Tar ha accolto anche ricorso del Comune di Pachino per la sospensione delle Zsc

Il Tar di Catania ha dato ragione anche al Comune di Pachino sulla sospensione della Zone speciali di protezione, istituite lo scorso dicembre dal ministero dell’Ambiente. Il Tribunale amministrativo si era già pronunciato sul ricorso presentato dal consorzio di tutela “Igp pomodoro di Pachino”, accogliendolo, e allo stesso modo ha fatto con quello avanzato dall’ente municipale tramite il legale Pinello Gennaro.

Lo scorso gennaio il Comune di Pachino ha vinto il ricorso all’istituzione di Sic (Siti di importanza comunitaria) e Zps (Zone di protezione speciale), ed il Tar anche in quell’occasione ha dato ragione all’ente annullando i decreti istitutivi.

«Un altro importante risultato per la nostra agricoltura – ha dichiarato il sindaco, Roberto Bruno – dopo quello ottenuto con Sic e Zps. In linea con quanto sostenuto dal nostro programma elettorale, siamo per la tutela ambientale e lo stiamo dimostrando con i provvedimenti nel settore dell’Ecologia e con la lotto contro l’abbandono dell’amianto e le discariche abusive. E la tutela ambientale non deve essere contrapposta alla tutela delle aziende dei nostri agricoltori e dei prodotti ortofrutticoli d’eccellenza che rappresentano la più importante risorsa economica per Pachino: sono due valori da preservare, trovando il giusto equilibrio. Un equilibrio che si troverà con quel dialogo con il nostro territorio che è mancato quando è stata effettuata la perimetrazione su cartografie vetuste e non tenendo conto delle esigenze di una comunità. Abbiamo chiesto l’istituzione di un tavolo tecnico alla Regione, non abbiamo avuto ancora notizie. Aspettiamo di essere coinvolti nelle decisioni e ci auguriamo non ci siano più imposizioni e scelte calate dall’alto».

Diredazione Posted Giu 20, 2018

Un’attraversata della Sicilia attraverso le Trazzere. Iniziativa dei Mulari di Sicilia e del Comune di Avola

Prende il via venerdì prossimo la traversata della Sicilia da Avola a Palermo, via regie trazzere. Iniziativa promossa dall’Associazione “Mulari di Avola”, col patrocinio del Comune di Avola, e in rete con varie associazione turistico-culturali.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di promuovere e diffondere il territorio siciliano.

L’atraversata toccherà come comuni anche: Palazzolo Acreide, Giarratana, Licodia Eubea, Caltagirone, San Michele di Ganzaria, San Cono, Mazzarino, Barrafranca, Pietraperzia, Mussomeli, Castronovo di Sicilia, Prizzi, Corleone, Piano degli Albanesi.

L’arrivo è previsto per venerdì 29 giugno, ad una settimana esatta dalla partenza.

 

Diredazione Posted Giu 20, 2018

Marzamemi: Porto Fossa Marzamemi, installati i nuovi fanali ai moli

Sono stati installati e sono già funzionanti i nuovi fanali nei due moli d’imbocco del porto Fossa a Marzamemi. A comunicarlo è stato l’assessore ai Lavori pubblici e Urbanistica, Gianni Scala.

«Grazie alla collaborazione – ha dichiarato Scala – tra l’Ente municipale e i privati concessionari delle aree demaniali nel porto, siamo riusciti a risolvere una problematica che perdurava da diversi anni. Adesso l’accesso al porto sarà più sicuro nelle ore notturne per i pescatori ed anche per i numerosi diportisti che nelle ultime estati stanno popolando sempre più il nostro borgo marinaro».

Le operazioni di installazione, il cui ente di competenza è l’assessorato Territorio ed Ambiente della Regione, sono state curate integralmente dal Comune e il costo è stato di 9 mila euro, di cui una parte (4 mila euro) messa a disposizione direttamente dai privati. «L’amministrazione – ha detto il sindaco, Roberto Bruno – si è fatta carico assieme a chi vive ed opera nel porto di Marzamemi di sostituirsi alla Regione per garantire un servizio indispensabile a tutta la collettività marittima. Un ulteriore segno della massima attenzione che questa amministrazione ripone nell’affrontare e risolvere le problematiche che affliggono la città».

Diredazione Posted Giu 20, 2018

Siracusa: Domani l’apertura delle buste per la realizzazione della caserma del VVFF

Il Dipartimento regionale della Protezione Civile ha comunicato che domani  presso la sede del Servizio Rischio Vulcanico ed Etneo di Nicolosi, inizieranno le operazioni di gara per l’apertura delle offerte economiche.

Un passo importante verso la costruzione della Nuova Sede Centrale del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Siracusa.

La seduta sarà pubblica quindi tutti gli interessati, oltre ovviamente i soggetti economici partecipanti, potranno assistere all’apertura delle offete economiche.

Diredazione Posted Giu 20, 2018

Noto: Recuperare i beni in caso di terremoto. Esercitazione della Protezione Civile

So9no stati 100 i volontari della Protezione Civile impegnati a Noto nell’esercitazione regionale promossa dall’Associazione Volontari Città di Noto (Avcn), con il contributo di Fondazione con il Sud e il patrocinio del Comune di Noto, del Dipartimento Regionale di Protezione Civile, della Diocesi di Noto, del Coordinamento Forze Intervento Rapido e del Csve (Centro di servizio per il volontariato etneo).

«Formazione e informazioni – ha detto il sindaco Corrado Bonfanti – non sono mai abbastanza, ringraziamo i volontari che hanno partecipato all’esercitazione: lavoriamo tutti insieme per migliorare la sicurezza della comunità. Abbiamo anche inaugurato una nuova cucina mobile, benedetta per l’occasione da don Eugenio Boscarino».

«Siamo soddisfatti – ha aggiunto l’assessore alla Protezione Civile Giusy Quartararo – di come si sono svolte le giornate conclusive di un percorso formativo cominciato a febbraio. Complimenti a tutti i volontari di Protezione Civile: sono una risorsa importante. Grazie, infine, a chi ha dedicato tempo e messo impegno in questa importante iniziativa».

 

Diredazione Posted Giu 20, 2018

Avola: Al via i lavori per il distributore di metano per utenze domestiche e commerciali

Inizieranno a breve i lavori per la realizzazione del distributore di gas metano per le utenze domestiche e commerciali in città.

I cittadini ed i commerciati possono avanza richiesta di allaccio direttamente all’ufficio URP di via Milano oppure scariccare l’apposito modulo dal sito internet istituzionale del Comune.

La ditta preposta per la realizzazione dell’impianto farà un sopralluogo al fine di verificare la fattibilità e le modalità dell’allaccio alla rete

Diredazione Posted Giu 19, 2018

L’on. Rossana Cannata sulla sanità: “Continueremo a migliorare la sanità in tutta la provincia di Siracusa”

“Il servizio di Consulenza genetica e oncogenetica svolto in forma ambulatoriale nel nuovo padiglione dell’ospedale Muscatello di Augusta – dove recentemente mi ero recata assieme al consigliere comunale Giuseppe Di Mare – in scadenza il prossimo 30 giugno, proseguirà per due anni con 18 ore settimanali” ha dichiarato l’onorevole regionale Rossana Cannata questa mattina relativamente la questione della sanità pubblica in provincia di Siracusa.

Tutelare la salute pubblica e garantire interventi di prevenzione – continua Cannata – sono assolutamente priorità e necessità, e grazie all’intesa con l’ASP 8 di Siracusa e l’Assessorato regionale della Salute, sia la città di Archimede, sia i Comuni di Augusta, Priolo, Melilli, Floridia e Solarino, potranno continuare a beneficiare dell’importantissimo servizio di Consulenza di genetica e oncogenetica volto non solo a diagnosticare, ma anche a prevenire le malformazioni e anomalie congenite in un’area considerata ad alto rischio ambientale a causa degli insediamenti industriali.”

“Dal 18 giugno, inoltre – comunica la deputata – nel presidio ospedaliero G.Di Maria di Avola, dopo una vacatio, è stato potenziato l’organico della sala operatoria chirurgica. Abbiamo ottenuto anche il potenziamento del personale nel Pronto Soccorso dell’ospedale Avola, in cui prenderà servizio entro la settimana una nuova unità infermieristica.”

“Nei prossimi giorni – conclude la Vice Presidente dell’Antimafia all’Ars – è chiaro che si dovrà continuare sia ad attenzionare la problematica della carenza di personale medico e infermieristico dei Pronto Soccorso dei presidi ospedalieri di Avola e Noto, sia a risolvere talune criticità del Presidio territoriale di assistenza (Pta) presso l’ospedale Trigona di Noto. Continuiamo a mantenere l’attenzione nell’ambito sanitario del territorio siracusano.”