Oggi un anno esatto dalla scomparsa de “U Prufissuri”. Avola lo ricorda

Diredazione Posted Lug 20, 2018

Oggi un anno esatto dalla scomparsa de “U Prufissuri”. Avola lo ricorda

E’ già trascorso un anno dalla morte del giovane ultra del Real Avola Sebastiano Parentignoti. Ed oggi come allora fioccano i messaggi di affetto sui social da parte dei tifosi del Real Avola ma anche di tanti cittadini avolesi che lo conoscevano o semplicemente ne hanno sentito parlare.

U Prufissuri, così come veniva da tutti chiamo, resterà quindi sempre vivo nei cuori degli avolesi e soprattutto in chi l’ha conosciuto

Diredazione Posted Lug 20, 2018

Pachino: Al via questa mattina i lavori per la nuova ala del palazzo Municipale

È partito questa mattina il cantiere della nuova ala del palazzo municipale di via Bixio. Ieri i dipendenti dell’impresa “Sbs costruzioni”, con sede a Paternò, che si è aggiudicata i lavori di realizzazione del progetto di ricostruzione e riqualificazione dell’immobile, hanno provveduto a transennare la  parte di isolato di via Bixio coinvolta nella ristrutturazione.

Il progetto è stato finanziato per 1 milione di euro dai fondi del “Patto per la Sicilia” e prevede la realizzazione di un nuovo edificio di 250 metri quadri che costituirà l’ala nuova del palazzo municipale centrale. Saranno previsti ingressi da tutti i lati (via Bixio, via Cavour, via XXV Luglio e via Roma) e l’ abbattimento delle barriere architettoniche, per migliorare l’accessibilità al palazzo comunale, mentre l’area non edificata sarà riqualificata con pavimentazione e verde attrezzato.

“Questa città – ha dichiarato il sindaco, Roberto Bruno – non vedeva la realizzazione di un edificio comunale da più di 40 anni. La nostra amministrazione è riuscita a recuperare i fondi e vincere un bando da 1 milione di euro non solo per dare una sede più dignitosa agli uffici comunali, ma per riqualificare un intero quartiere, in sintonia con l’obiettivo di rigenerazione del centro storico cittadino”.

Diredazione Posted Lug 20, 2018

Progetto Rete Siti Unesco. C’è anche la provincia di Siracusa

C’è anche Siracusa con le necropoli rupestri di Pantalicae e le Città tardo barocche del Val di Noto nella Rete dei Siti Unesco istituita con un progetto cofinanziato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali ed elaborato dall’Associazione Province UNESCO Sud Italia e promosso dall’Upi.

Nella realizzazione della rete sono stati coinvolti 15 gli Enti locali  tra Province, Città Metropolitane, Liberi Consorzi Comunali, Comuni del Sud Italia aventi un sito UNESCO, e tra questi campeggia la provincia di Siracusa.

Il progetto mira a promuovere i siti Unesco dei territori aderenti all’iniziativa, affinché questi possano diventare leva per lo sviluppo di tutta l’areaL’obiettivo è quello di dar vita ad una rete tra i territori del Sud Italia che ospitano un sito UNESCO, al fine di promuovere, a partire dalla capacità attrattiva del brand UNESCO, e attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie, l’insieme delle risorse paesaggistiche, culturali, enogastronomiche di tali territori in un’offerta turistica unica e integrata.

Uno dei punti cardini del progetto è il Festival #UNESCOfestivalexperience, il cui direttore artistico è Gaetano Stella. Si tratta del primo festival dei siti UNESCO del Sud, evento itinerante con giornate nei siti UNESCO del Sud aderenti al progetto.

Il Festival approderà anche a Noto il 3 settembre prossimo.

“Il progetto – rimarca Alfonso Marrazzo, Segretario Generale della Provincia di Matera capofila del progetto Rete Siti Unesco – ha visto inizialmente coinvolti prevalentemente gli enti Provinciali, istituzioni intorno alle quali è stata costruita 150 anni fa l’unità d’Italia, al fine di dare visibilità al patrimonio Unesco e offrire servizi a favore del sistema imprenditoriale e turistico del Sud Italia. Una parte significativa del progetto e delle strategie di valorizzazione è incentrato sulla realizzazione di nuovi servizi informativi a rete omogenei fra i partner, con una serie di azioni comuni che promuovano nel complesso il territorio dei siti come un unico sistema di offerta culturale/turistica per ottenere un aumento progressivo di presenze e aumentare la destagionalizzazione. L’obiettivo principale resta comunque sempre lo stesso: stimolare la consapevolezza degli attori locali nei confronti dei valori patrimoniali del loro territorio in vista della più ampia condivisione delle politiche di tutela. Il coinvolgimento dei privati, delle imprese locali e in particolare quelle connesse al turismo, può comportare uno stimolo fondamentale per la continuità dell’azione, compensando l’impegno a fasi alterne delle amministrazioni pubbliche. Questo progetto, infine, ha tutte le caratteristiche per costituire una “buona pratica” per la gestione dei siti Unesco al quale Matera Capitale Europea della cultura 2019 partecipa con tutte le carte in regola per attestarsi come centro di riferimento per lo sviluppo e la valorizzazione di questo patrimonio mondiale di cui è ricco il Sud della Penisola”.

“Il Progetto Rete Siti Unesco – illustra Filippo Spallina, Responsabile Attività Operative Comunicazione e Disseminazione del Progetto – intende, tra le altre cose, migliorare i servizi al turismo  e accrescere i flussi turistici di tali contesti territoriali facendo leva sulla valorizzazione del turismo culturale, soprattutto in una prospettiva di destagionalizzazione, sulla maggiore accessibilità del patrimonio culturale UNESCO e sulla promozione dell’offerta turistica complessiva: cultura, ambiente, natura, prodotti tipici, tradizioni, specificità sportive, benessere. Un aspetto fondamentale del progetto è costituito dal portale web e dalla virtual app card. Il Portale Unesconet.net, fruibile anche tramite smartphone, è un contenitore di servizi e di informazioni che rispondono concretamente alle esigenze del turista, inclusi i turisti con bisogni speciali; consente la visita virtuale ai luoghi Unesco, la conoscenza delle caratteristiche e peculiarità dei territori, la costruzione di itinerari personalizzati e l’accesso ad altri servizi. La virtual app card è una card turistica virtuale integrata che dà diritto a un sistema integrato di agevolazioni, quali sconti, promozioni, e dà visibilità agli operatori che hanno aderito alla rete. Inoltre altro punto cardine del progetto è il Festival #UNESCOfestivalexperience. Punti di forza del progetto saranno una qualiquantitativa attività basata su una governance che avrà la cooperazione di attori pubblici e privati; ciò finalizzato a creare un’offerta turistica integrata grazie alla valorizzazione dei luoghi della cultura soprattutto i Siti Unesco ma anche quelli enogastronomici e ambientali. Strategico sarà, in questo senso, oltre al ruolo degli Enti Pubblici regionali, provinciali e locali, anche quello degli operatori economici e delle loro associazioni di categoria per quanto concerne gli albergatori, i ristoratori, le aziende di trasporto locale, i servizi taxi e le aziende di noleggio con conducente, alfine di migliorare l’attenzione dei turisti verso i siti Unesco tramite una migliore distribuzione durante l’anno dei flussi turistici con una opportuna quanto strategica destagionalizzazione turistica con benefici effetti sul PIL locale e con un aumento dell’occupazione e del numero di imprese del settore turistico locale”.

 

Diredazione Posted Lug 20, 2018

Regione Sicilia: Tavolo tecnico per controllare i prodotti che arrivano nei porti siciliani

È stato istituito, alla Regione Siciliana, un tavolo tecnico pluridisciplinare volto ad efficentare la macchina dei controlli nei porti, aeroporti  e punti d’accesso della Sicilia, sui prodotti di origine extra siciliana che entrano nell’Isola.

Una task force composta da Corpo Forestale regionale, Ufficio delle Dogane, Uffici di Sanità Marittima, aerea e di frontiera (USMAF), Servizio Fitosanitario regionale, Ispettorato Centrale Repressione Frodi, unitamente all’Assessorato regionale per l’Agricoltura, per l’avvio di azioni sinergiche. Il tavolo si è già dotato di un sistema informativo per la condivisione delle informazioni riguardanti.

Dall’inizio di quest’anno sono già stati effettuati circa 270 controlli sui prodotti in entrata.

Diredazione Posted Lug 20, 2018

600 mila euro per la Marzamemi – Portopalo, lo comunica Vinciullo

E’ stato predisposto dall’assessorato regionale delle Infrastrutture e della Mobilità il finanziamenti di circa 600 mila euro per il ripristino delle opere di protezione con sostituzione di barriera di sicurezza per la S.P. 84 Marzamemi – Portopalo. A darne notizia è Vincenzo Vinciullo il quale precisa: L’opera, nella scorsa Legislatura, è stata inserita nel DGR 4 marzo 2016 avente per oggetto ”Interventi nel settore stradale. Riprogrammazione risorse ex FAS 2000/2006 relativa agli interventi nel settore stradale di competenza delle ex Province per un importo complessivo di 49.703.078.56 euro, così come con il DGR 378 avente per oggetto “Piano di Azione e Coesione (Programma Operativo Complementare) 2014/2020 – Aggiornamento” vennero assegnate ulteriori risorse per 40.551.994,45 euro per la copertura finanziaria di tutti gli interventi che, nel frattempo, erano stati proposti dalle ex Province nel settore stradale di loro competenza. Il finanziamento dell’opera è stato inserito nel Programma degli interventi non immediatamente cantierabili. Adesso, la ex Provincia di Siracusa ha completato l’iter di tutta la progettualità e, di conseguenza, il progetto è immediatamente cantierabile e la Regione ha proceduto ad assegnare le somme richieste”.

Adesso si può procedere con la gara e l’affidamento dei lavori.

Diredazione Posted Lug 19, 2018

Noto: Bonfanti con l’Associazione Città del vino ospite del Presidente del Senato

La delegazione dell’Associazione Città del Vino, guidata dal presidente Floriano Zambon, è stata ricevuta dalla Presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati.

Partendo dall’apprezzatissimo discorso tenuto dalla seconda carica dello Stato in occasione dell’inaugurazione del Vinitaly 2018, si è parlato di enoturismo e dell’Italia delle eccellenze molto cara alla Presidente.

All’incontro presente anche il sindaco della città di Noto Corrado Bonfanti che continua a puntare sulla promozione turistica del sudest della Sicilia portando il nome della capitale del Barocco in giro per l’Italia e non solo

Diredazione Posted Lug 19, 2018

Siracusa: Il Museo Leonardo da Vinci e Archimede ha un nuovo visual

Il Museo Leonardo da Vinci e Archimede di Siracusa ha un nuovo visual. Il progetto è realizzato dal grafico Elio di Franco ed è volutamente ispirato alla città di Siracusa.

Al nuovo visual del Museo Leonardo da Vinci e Archimede di Siracusa si “ispirano”, tra l’altro, due iniziative inedite della struttura museale. Si tratta di una serie di totem collocati in punti della città strategici per i turisti e di nuova iniziativa, in cui è “protagonista” l’ultimo visual, è Archimede Objects Store, una linea di oggetti dedicati ai due geni, completamente studiata e realizzata da due giovanissimi imprenditori, Fabrizio e Serena Brischetti

Diredazione Posted Lug 19, 2018

Avola si prepara a festeggiare la Santa Patrona. In allestimento le luminarie e ospiti d’eccezione per il tradizionale concerto del lunedì

Avola si veste in festa in attesta della celebrazione della Santa Patrona, previsto per domenica 29 e lunedì 30 luglio.

Sono già in allestimento le tradizionali luminarie che illumineranno di colori e luci la piazza Umberto I e parte dei corsi principali, Garibaldi e Vittorio Emanuele. Ma intanto c’è grande attesa per il tadizionale concerto del lunedì sera nella piazza principale della città dove si esibiranno Litterio, comico e volto noto della Regione Sicilia, Bianca Aztei, ed la band “Replay – 50 anni dei Pooh”. Conduce la serata Ruggero Sardo.

Per la domenica sempre in piazza Umberto I è invece previsto il concerto di Santa Venera a cura della banda Musicale di Avola del Maestro Sebastiano Bell’Arte.

Diredazione Posted Lug 18, 2018

Siracusa: Incontro per delucidare sulle attività degli ultimi 6 mesi dell’ex Provincia

Il Commissario straordinario del Libero Consorzio comunale di Siracusa la  dottoressa Carmela Floreno, ha convocato per venerdì prossimo alle ore 11 presso la sede di via Roma, una conferenza durante la quale illustrerà le attività svolte dall’Amministrazione in questi ultimi sei mesi.

Alla conferenza stampa parteciperanno anche il segretario generale, dott. Alberto D’Arrigo, i responsabili dei servizi, e l’Amministratore delegato di Siracusa Risorse, dott. Maurizio Circo.

Diredazione Posted Lug 18, 2018

Avola: Ztl al Borgo Marinaro

Sarà attivata per il secondo anno consecutivo la Zona a traffico Limitato nell’area del Borgo Marinaro. Dopo la prima esperianza dello scorso anno, conclusasi positivamente, l’amministrazione comunale anche quest’anno attiverà la ztl in quello che è diventato il centro della movida cittadina.

Da oggi e fino al 15 settembre nei giorni di venerdì e sabato la ztl sarà attiva dalle 23 alle 2, mentre la domenica dalle 23 all’1. Ai residenti della contrada Zuccara verrà ovviamente rilasciato un apposito pass.