Pachino: Venerdì in mostra il “Boom” di Fronterrè

Diredazione Posted Ago 22, 2018

Pachino: Venerdì in mostra il “Boom” di Fronterrè

Il “Boom” che accorciò le gonne, il boom che plasmò la femminilità, il boom che rese le donne libere, sarà raccontato dallo stilista Elio Fronterrè,  venerdì prossimo alle 21,30 in piazza Regina Margherita a Marzamemi.

“Quest’anno vogliamo raccontare questi favolosi anni ‘60 di spalle al dopoguerra – racconta Anna Fedele – un periodo che schiuse alle libere speranze rincorrendo i nuovi miti, le nuove immagini, i nuovi balli ed i nuovi volti. Un “Boom” che arrivò in anni di stupore, mostrò paesi lontani, uomini lontani, uomini che non eravamo noi, e noi proprio come loro volevamo essere. Fece riunire interi quartieri, le famiglie, i bambini. Insieme, a guardare la televisione e a sognare quelle voci, quelle musiche, quelle favolose dive. Ma fu anche una cornice dorata che mise a nudo le gambe e colorò d’arte il consumo”.

“Il richiamo a quegli anni – ha aggiunto Anna Fedele – Fronterrè lo fa restando nel suo tempo e, come una previsione nota, si affida al genio pittorico di Hopper per mostrare il “ futuro” che viviamo. È un ricamo, quello di Fronterrè, che lega a doppio filo lo scoppio del “Boom” ed il vuoto silenzio delle ore a venire”.

Venerdì sera sfileranno sulla passerella di piazza Regina Margherita Alice Fronterrè, Viola Fronterrè, Elisa Cataudella, Sofia Bordieri, Giulia Scirica, Ludovica Lupo, Simona Lombardo, Teresa Iacono, Elisa Cavarra, Erica Quattrocchi, Martina Lupo, Martina Costa, Veronica Bordieri e Valeria Mirabile.

Diredazione Posted Ago 22, 2018

Il ponte di Cassibile, l’On. Cannata presenta interogazione sulla sicurezza

Garantire la sicurezza dei cittadini è l’obiettivo principale di chi governa. L’onorevole Rossana Cannata, a seguito dei recenti fatti di cronaca che hanno coinvolto l’intero Paese, ha presentato un’interrogazione per attenzionare lo stato di salute dei ponti e viadotti nella provincia di Siracusa, e soprattutto il ponte di Cassibile.

“Dopo i recenti tragici fatti di Genova, il Governo Regionale si è celermente e diligentemente attivato per effettuare un monitoraggio circa gli interventi di manutenzione dei ponti, delle autostrade e della viabilità secondaria in Sicilia, visto che già giorni fa l’Assessore regionale alle infrastrutture Marco Falcone ha tenuto una preventiva riunione in vista del vertice convocato dal presidente della Regione, Nello Musumeci, il prossimo 31 agosto con i rappresentanti dell’Anas, Cas, della Protezione civile. A tal proposito, ho chiesto al Governo regionale, con precipuo riguardo al ponte di Cassibile, di verificare le condizioni attuali di sicurezza della infrastruttura e quali eventuali iniziative intende intraprendere circa i lavori di consolidamento strutturale del predetto Ponte. Sono trascorsi diversi anni dalla sua riapertura parziale e la “questione ponte di Cassibile” ritorna oggi più che mai attuale. Si tratta di un manufatto di “importanza storica” dell’era fascista che fino a qualche anno fa, ovvero prima dell’apertura del tratto di autostrada da Siracusa a Rosolini, rappresentava l’unico collegamento fra il nord ed il sud della provincia. Nei fatti, per moltissime situazioni e realtà, è ancora così” ha dichiarato l’On. Cannata la quale ricorda che la strada statale 115 rappresenta un importante sfogo per i mezzi, sia agricoli sia civili “ed i cittadini hanno il diritto di poter viaggiare in tranquillità e sicurezza” conclude

 

Diredazione Posted Ago 22, 2018

Avola: Premiati i centisti a Palazzo di Città

Gli studenti meritevoli della città sono stati accolti e premiati, questa mattina dal sindaco Luca Cannata e dall’assessore alla cultura Simona Caldararo nella sala consiliare di Palazzo di Città.

Gli studenti che hanno ottenuto 100/100 e la lode quindi hanno ricevuto un riconoscimento e tanti auguri di un buon proseguo scolastico da parte del primo cittadino Luca Cannata

 

Diredazione Posted Ago 22, 2018

Avola: Il comune multa gli organizzatori della sagra del pesce spada per aver utilizato plastica monouso. Hanno violato l’ordinanza firmata da Cannata e Bonfanti

Hanno violato la determinata firmata qualche giorno fa dal sindaco di Avola Luca Cannata e dal sindaco di Noto Corrado Bonfanti sul divieto di utilizzare plastica monouso al fine di rispettare l’ambientale. Per tale motivo gli organizzatori della sagra del Pesce Spada, svoltasi in città dal 16 al 19 agosto e già nella bufera per aver utilizzato pesce e prodotti alimentari privi della tracciabilità, sono stati multati dal Comune.

I due sindaci, con la firma dell’atto, hanno infatti anticipato di quasi un anno, una direttiva della Comunità Europea che sarebbe entrata in vigore già da gennaio 2019.

Le prime sanzioni – dice il primo cittadino Cannata – sono state irrogate, così come previsto dall’ordinanza. Abbiamo emanato in piena estate un’ordinanza che anticipa i tempi di una direttiva europea la cui applicazione è prevista tra un anno proprio per lanciare un messaggio di sensibilizzazione e adesso abbiamo anche elevato le sanzioni per la mancata adesione“.

Le sanzioni oscillano da un minimo di 25 euro a un massimo di 500.

Diredazione Posted Ago 21, 2018

Avola: Rotonda a mare, location gettonata per matrimoni e momenti importanti

E’ diventata uno dei simboli più rimantici ed attrattivi della città di Avola. La rotonda a mare spesso è l’oggetto principale di foto scattate dai tanti sportivi che alle prime ore del giorno frequentano il lungomare avolese, è location di book fotografici e di richieste di matrimonio.Si presta anche come palcoscenico naturale per le celebrazioni di matimonio addobbata con fiori e veli come richiesto dagli sposi.

 

Sono infatti sempre maggiori le richieste di utilizzo della rotonda a mare, per gli avolesi meglio nota come lo chalet, per la celebrazione del tanto desiderato “si”, ma sono anche molte le attività artistico-culturali che si svolgono sulla rotonda a mare. Da “Sicilia2 in gocce” nel 2014 a “Il ventre del mare” del 2016, a “Polvere di stelle” dell’Associazione Turistica Pro Loco di Avola.

Insomma la rotonda a mare è ormai un dei simboli belli di Avola.

 

Diredazione Posted Ago 21, 2018

118 a Siracusa, due ambulanze per tre postazioni. Vinciullo chiede le dimissioni di Presidente del SEUS 118 e Assessore regionale della Salute

2 ambulanze per le tre postazioni di Ortigia, dell’Ospedale Rizza e per la sede di viale Tica 39. Di conseguenza, fa notare Vincenzo Vinciullo, coloro che hanno bisogno sono costretti ad attendere ora l’ambulanza di Priolo, o quella di Floridia, o quella di Fontane Bianche. “L’Assessore regionale della Salute aveva garantito e, addirittura, assicurato il potenziamento del servizio nella città di Siracusa, ricorrendo ad un’auto medicalizzata e, di conseguenza avremmo dovuto avere in città tre ambulanze, di cui una medicalizzata, e un’auto medicalizzata a supporto dell’attività di intervento da parte delle tre ambulanze. Invece – dichiara Vinciullo –  l’auto medicalizzata si è rivelata essere un semplice Doblò, utilizzato, normalmente, per il trasporto merci, e in più si sono dimenticati di fornire il medico e l’infermiere. Di conseguenza, si tratta di un mezzo di poco superiore a una moto Ape, che non è stato utilizzato, in quanto privo di medico ed infermiere. Adesso, negli ultimi due giorni, abbiamo visto che il mezzo viene, seppure saltuariamente, utilizzato con un colpo di genio: l’ambulanza medicalizzata di viale Tica 39 diventa un’ambulanza normale che viene utilizzata dai soccorritori di Ortigia, seppur sporadicamente, e medico e infermiere vengono fatti salire sul Doblò, che diventa così un Doblò medicalizzato. Il tutto nella più assoluta confusione, potendo contare, solo ed esclusivamente, sulla buona volontà dei lavoratori del 118, che voglio espressamente ringraziare per l’attività che stanno svolgendo. Di fronte a questo Caporetto, che fa l’Amminstrazione Comunale di Siracusa? Volge lo sguardo verso altri lidi, incurante di quello che succede e del resto basta vedere la sporcizia e le erbacce tutte in torno alla sede del 118 di Ortigia per rendersi conto di quale sia l’attenzione che l’Amministrazione Comunale dedica al servizio 118. Di fronte a queste contestazioni, il 118 non risponde, non replica, non ci fa sapere cosa vogliono fare, come se la provincia di Siracusa non appartenesse al Servizio Sanitario Regionale, come se i siracusani e l’intera provincia di Siracusa non pagassero tutte le tasse per il mantenimento dell’istituzione Regione”.

Vinciullo chiede quindi le dimissioni dell’Assessore regionale della Salute e del Presidente del SEUS 118.

Diredazione Posted Ago 20, 2018

Ippodromo del Mediterraneo – Rientra il trotto dopo breve pausa estiva

Riparte il trotto a Siracusa. Sulle piste dell’Ippodromo del Mediterraneo si scivola verso il traguardo in sulky, già martedì 21 agosto, con sette corse in programma. II Tris e Tris-Quarte-Quinte abbinate rispettivamente alla quinta e settima del palinsesto ippico. Partiamo dalla chiusura affidata al Premio Piemonte. Tra gli indigeni di 5 anni e oltre, schierati dietro l’autostarter, si presentano Ungherese Jet pronto a beneficiare del numero 1, seguito dalla buona Tesis GV. Ma l’atteso è Ugo Champ SM, reduce da ultima vittoria ad ottima media. In seconda fila valgono più di una chance Una Bon DVM e Tango Rivarco Op. Per la II Tris, invece, si corre per una condizionata riservata a professionisti ed è legata al Premio Lombardia, quinta corsa del convegno di trotto. Qui Voltaggio con il suo numero 12 cercherà la buona partenza per dettare la sua andatura ad un gruppo che schiera almeno due validissime alternative: Zaira Truppo, reduce da due successi e Zaffiro Gial, che, benché in leggero regresso di forma, vale la categoria. Apertura delle corse alle ore 16:35 quando scatteranno in 9 per il Premio Sicilia.

Diredazione Posted Ago 20, 2018

Effetto Noto – Al via un’altra settimana ricca di eventi

 È cominciata un’altra lunga settimana di Effetto Noto 2018, quella che condurrà ai festeggiamenti solenni in onore di San Corrado, Santo Patrono di Noto e compatrono della diocesi netina.

Questa sera spazio alla beneficienza con il concerto di Ugo Mazzei a cura della Soroptomist e dell’associazione culturale Terra Mitica (Teatro Noto d’Estate, inizio ore 20.30), ma anche ai film documentari con la prima serata del Noto International Film Festival, appuntamento organizzato dalla Magnetic Film che terminerà mercoledì sera e che si svolgerà al Teatro Tina Di Lorenzo (inizio alle 20.30).

Domani torna l’appuntamento con la rassegna Noto in Jazz e stavolta toccherà al Giuseppe Guarrella Niwas Quartatet esibirsi al Teatro Noto d’Estate (inizio ore 22.00) insieme con Mara Marzana. Mercoledì 22 agosto è il giorno del tradizionale Concerto in onore di San Corrado, a cura dell’orchestra di fiati Francesco Mulè dell’Istituzione Musicale Città di Noto (Palchetto della Musica di piazza Trigona, inizio ore 21.00).

Spazio alla bellezza giovedì sera (inizio ore 21.00) in piazza Municipio con la finalissima regionale di Miss Italia che quest’anno oltre ad assegnare i pass per le finali nazionale, assegnerà anche la fascia di Miss Noto Barocca. Un titolo speciale che per esaltare la bellezza femminile in un contesto di assoluta bellezza architettonica come il centro storico netino.

Sabato 25 agosto, giorno che precede la festa di San Corrado, sarà il cantautore e musicista romano ad esibirsi sul palcoscenico di piazza Municipio (inizio ore 21.00). Domenica 26 agosto, infine, giornata dedicata ai festeggiamenti di San Corrado, con la processione dell’arca argentea tra le strade della città con la consueta folla di fedeli ad accompagnarla.

Diredazione Posted Ago 19, 2018

Avola: Si è svegliato dal coma il 24enne coinvolto nell’incidente di qualche giorno fa

La nostra redazione non è solita scrivere di fatti di cronaca perchè, per scelta editoriale e redazione si è deciso di narrare delle cose belle e, soprattutto, per rispetto delle persone coinvolte nelle vicende della cosiddetta “nera”.

Ecco perchè solamente adesso, che apprendiamo di una buona notizia, vogliamo informare, come è nostro solito fare, del fatto che il giovane avolese 24enne coinvolto in un violento incidente nella giornata del 10 agosto scorso, e le cui condizioni erano gravi, ha riaperto gli occhi. Sarebbe infatti uscito dal coma dopo circa una settimana dal tragico incidente.

Ad aggiornare quotidianamente sullo stato di salute del giovane avolese è la sorella che intanto è diventata mamma ed aspetta, assieme a tutti gli altri familiari ed agli amici, il ritorno a casa del fratello per poterlo riabbracciare e fargli conoscere il suo nipotino.

 

(Foto di repertorio)

Diredazione Posted Ago 19, 2018

Avola: Cambiano gli orari al CCR

Orari cambiati al Centro Comunale di Raccolta di contrada Santa Venericchia.

L’ufficio, già dallo scorso 10 agosto, è aperto tutti i luned’, mercoled’, venerd’, sabato e domenica dalle ore 8 alle 13 e dalle ore 23 alle 3 di notte, questa su espressa richiesta dei commercianti e ristoratori della cittàà. Il martedì e giovedì invece, oltre allla consueta apertura mattutina, il CCR sarò aperto anche di pomeriggio, ed esattamente dalle ore 14,30 alle 18,30